TRE PROVVEDIMENTI La Race Commission del Motomondiale ha annunciato alcuni lievi cambi regolamentari che interesseranno Moto2 e MotoGP a partire dalla stagione 2019. La Commissione, composta da Carmelo Ezpeleta (Presidente Dorna), Paul Duparc (FIM), Hervé Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA), con la presenza di Jorge Viegas (Presidente FIM), Carlos Ezpeleta (Dorna), Mike Trimby (Segretario della riunione IRTA) e Corrado Cecchinelli (Direttore tecnologico) si è riunita a Sepang lo scorso 2 novembre, prendendo sostanzialmente tre provvedimenti.

Triumph Daytona 765: un momento dei test Moto2

NIENTE ALI COL VENTO L'unica novità apportata al Regolamento Tecnico della MotoGP, riguarda le appendici aerodinamiche di cui le moto sono dotate. Per ragioni di sicurezza è stato deciso che, in caso di gare che si svolgano in condizioni analoghe a quella di Phillip Island, dove il forte vento ha provocato tante cadute, i team saranno autorizzati a rimuovere le appendici. "Questa condizione sarà valida se tutte le estensioni verranno rimosse e non dovranno avere effetti sul profilo esterno della carenatura omologata" puntualizza la nota della Race Commission, che sarà l'ente preposto a stabilire in quali GP la regola potrà essere attuata.

MotoGP, Test Barcellona 2019, Francesco Bagnaia (Ducati)

ROOKIE E WILD CARD Due invece le modifiche al regolamento sportivo. La prima riguarda l'introduzione delle wild card in Moto2, assenti quest'anno a causa dello numero ridotto di moto a disposizione e invece ammesse, a patto che a gestirle siano squadre già iscritte al campionato e previa approvazione. La seconda invece è inerente ai test "shakedown" di tre giorni che la prossima stagione - come è stato per quella in corso - si svolgeranno a Sepang (2-4 febbraio 2020). In precedenza non erano ammessi i rookie della classe MotoGP, mentre dal 2020 potranno parteciparvi.

La versione aggiornata del Regolamento FIM Grand Prix completo può essere visualizzato a questo link.


TAGS: moto2 motogp test motogp carmelo ezpeleta MotoGP 2020 Alette MotoGP