Autore:
Valerio Colombo

SATELLITE E AMBIZIOSO Il Gran Premio della Gran Bretagna non è andato in scena in tutte le classi a causa del maltempo e - soprattutto - del nuovo asfalto "non" drenante depositato sul tracciato di Silverstone a inizio anno. Tra polemiche e imbarazzi, sono passati sotto traccia alcuni accordi di mercato annunciati nel weekend. Il primo e più importante è quello che riguarda il team satellite della Yamaha, che il prossimo anno non sarà più gestito dalla Tech 3 (passata in orbita KTM) ma cambierà nome e uomini: si chiamerà Team Petronas Yamaha SIC e al timone ci sarà il team manager Wilco Zeelenberg, ex pilota olandese da tempo uomo Yamaha. Sarà parte del team anche Ramon Forcada, spagnolo e storico capotecnico di Jorge Lorenzo quando il maiorchino correva con la casa dei tre diapason.

GIOVANI PROMESSE La coppia di piloti del team Petronas sarà composta da Franco Morbidelli, iridato Moto2 nel 2017 e al suo secondo anno in MotoGP dopo l'esordio questa stagione con la Honda del team Marc VdS, e Fabio Quartararo, pilota francese attualmente nono nel mondiale Moto2 in sella all'italiana Speed Up e con all'attivo una sola vittoria nel motomondiale (lo scorso anno in Catalunya) e 4 podi (2 in Moto2 e due in Moto3 nel 2016). Il team è stato presentato alla stampa nella giornata di sabato. "Inizieremo il prossimo anno ma intanto è partito tutto bene, il team è ambizioso, ho la stessa moto di Valentino... vedremo come va" - ha dichiarato un sintetico Morbidelli, con Quartararo che ha aggiunto: "Per me è un'opportunità grande, sono molto contento ma ora devo finire la stagione corrente con buoni risultati."

FENATI SULLA MV Annunciato anche l'accordo tra Romano Fenati e la MV Agusta, che il prossimo anno tornerà nel motomondiale nella classe Moto2 con il team svizzero Forward Racing. Il ventiduenne marchigiano è il primo pilota annunciato dal marchio varesino, che rientra nel motomondiale dopo 42 anni di assenza. "Sono molto felice e onorato di prendere parte a questo prestigioso progetto e di entrare a far parte di un gruppo così affiatato e competente come è il Forward Racing Team" - ha dichiarato Fenati - "Guidare la F2 sarà per me motivo di grande orgoglio e sarà una importante responsabilità, per questo darò tutto il mio apporto e la mia esperienza per ottenere ottimi risultati."


TAGS: mv agusta romano fenati franco morbidelli motogp 2019 Team Petronas Yamaha SIC Petronas Yamaha Fabio Quartararo