Bagnaia frena su Portimao: "La Ducati GP21 superiore alla GP22"
MotoGP 2022

Bagnaia prudente su Portimao: "La Ducati GP21 superiore alla GP22"


Avatar di Simone Valtieri , il 21/04/22

1 mese fa - Il pilota della Ducati spiega cosa manca alla Ducati GP22 per essere veloce come quella del 2021, che sta guidando il leader del mondiale Bastianini

Pecco Bagnaia spiega cosa manca alla Ducati GP22 per essere veloce come quella del 2021, che sta guidando il leader del mondiale Bastianini

MEGLIO PRIMA Dopo le prime quattro uscite stagionali, in Ducati sembrano aver fatto un passo indietro sulla nuova moto rispetto a quella dello scorso anno. Certo, è un passo indietro per farne poi due avanti, ma in questo momento la GP21 - la moto con cui Pecco Bagnaia ha chiuso egregiamente la scorsa annata, e che quest'anno sta permettendo a Enea Bastianini di guidare la classifica del mondiale con ben due affermazioni - sembra essere una moto più completa e veloce della GP22. O quantomeno, di certo, più matura. Per questo motivo il talentuoso pilota del team ufficiale di Borgo Panigale, non è certo di poter ripetere il risultato della passata stagione, quando vinse una delle due gare corse sulla pista di Portimao (l'altra andò a Fabio Quartararo con la Yamaha).

MotoGP 2022, Francesco Bagnaia (Ducati) nei test di Mandalika MotoGP 2022, Francesco Bagnaia (Ducati) nei test di Mandalika

VEDI ANCHE



BISOGNO DI CRESCERE ''Quella di Portimao è una pista che mi piace molto, lo scorso anno ci ho vinto e cercheremo di fare un bel lavoro'' - ha esordito Bagnaia nel paddock del Circuito do Algarve - ''Dopo i risultati ottenuti nelle ultime uscite sappiamo di poter essere più avanti, piano piano stiamo capendo come essere competitivi e sfruttare al meglio le caratteristiche della GP22. Certo, l'inizio non è stato dei migliori, visto che lo scorso anno avevamo più punti ed eravamo più forti, ma sappiamo che il lavoro è lungo e ci stiamo arrivando''. Incombe, però, la spada di damocle dei punti, da fare sin da subito, visto che nonostante una classifica equilibrata, il ritardo dalla vetta è già corposo e i piloti da superare sono tanti. ''C'è bisogno di fare risultati importanti se si vuole vincere il campionato, e non ho intenzione di fare come nelle prime due gare, quando mi innervosivo a vedere davanti la GP21. Chiaramente ci manca qualcosa in frenata e in entrata di curva, soprattutto quando lascio i freni''. Ne capiremo di più in questo weekend, intanto però c'è l'incognita meteo: ''Quello è uguale per tutti'' - ha chiosato Bagnaia - ''A parte in Indonesia sono sempre stato veloce sul bagnato, la base è buona, l'importante è che funzioni''.


Pubblicato da Simone Valtieri, 21/04/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox