Pubblicato il 15/06/20

A SCUOLA CON SUZUKI Se le scuole, quelle tradizionali, si sono appena concluse, la Suzuki V-Strom Academy è pronta ad aprire i battenti… anche in questo singolare 2020. La materia da imparare è la guida in fuoristrada in sella a potenti e pesanti maxi enduro, ma con i giusti insegnamenti tutto è più facile! La V-Strom è giunta alla sua terza edizione, dalla prima a cui partecipammo di cose ne sono cambiate un bel po’. Partiamo con il luogo, il Castello di Luzzano a Rovescala (PV) immerso nelle colline a cavallo con il piacentino in grado di offrire scenari pazzeschi. Tutta nuova è anche la protagonista, la nuova V-Strom 1050 XT che è molto più orientata all’avventura, mentre a dirigere le danze c’è il Campione Europeo 2009 di enduro Andrea Beconi, trionfatore proprio con la casacca Suzuki.Suzuki V-Strom Academy: il direttore dei corsi Andrea Beconi

SUZUKI V-STROM ACADEMY: LA SCUOLA La formula è quella che io reputo vincente: prima s’imparano le basi, poi ci si avventura con tour guidati per verificare ciò che si è imparato. Funziona così la V-Strom Academy, prima si passa una mattinata al campo pratica e si familiarizza con i comandi, con il bilanciamento della moto, con la sua nuova elettronica e con il superamento di ostacoli, situazione tipica in un giro nei boschi, poi ci si mette alla prova in un percorso di circa 40 km, di cui una buona metà sterrati, nello scenario pazzesco dell’Oltrepò pavese. A fare da spalla a Beconi ci sono anche due vecchie conoscenze dell’Adventouring, Nicola Poggio e Corrado Capra, ideatori della HAT.

LE MIE IMPRESSIONI Della mattinata nel campo ho apprezzato molto il fettucciato, situazione in cui un principiante può trovare tutte le situazioni tipiche: dalla curva con il terreno smosso a quella in contropendenza, curve strette, salite e discese ripide con cui simulare (in tutta sicurezza) gli scenari del tour pomeridiano. Utili anche i tronchi e la scala per imparare a superare gli ostacoli con la giusta tecnica, peccato che al campo non ci sia una zona per simulare la sabbia, nemica infida che si può trovare facilmente anche quando ci si reca con la nostra maxi enduro verso una spiaggia isolata. In realtà questa tecnica viene affrontata nel giro pomeridiano, ma impararla al “sicuro di un campo prova” è tutt’altra cosa, almeno a livello emotivo. Il giro pomeridiano organizzato per la stampa, a causa del maltempo, è stato sensibilmente ridotto, ma lo reputo comunque altamente formativo: discese, salite e diversi tipi di terreno non mancano affatto, ci sarebbero anche la famosa sabbia e i guadi, situazioni che, se non affrontate nelle maniere corretta, si concludono spesso con una facciata nella sabbia o con un bagno imprevisto. Anche nel tour pomeridiano la didattica continua… a fine giornata ne uscirete sicuramente più consapevoli e soddisfatti.Suzuki V-Strom Academy: i tronchi in sella alla V-Strom 1050

SUZUKI V-STROM ACADEMY: LA MOTO   A farvi da compagna in questa giornata didattica troverete la nuova Suzuki V-Strom 1050 in allestimento XT, una moto propedeutica e inaspettatamente adatta a farvi mettere i tasselli nel fango per la prima volta. Il merito va agli aggiornamenti che sono stati introdotti per renderla più affine all’avventura, migliorie che hanno riguardato l’ergonomia ma, soprattutto, l’elettronica. Il manubrio è stato rialzato, la sella ha ora rivestimenti antiscivolo di derivazione RMZ e le pedane sono ora più larghe e hanno gommini amovibili per favorire la presa con la suola dello stivale in caso di pioggia e fango. A livello elettronico gli aggiornamenti già apprezzati su strada nel primo contatto hanno ancor più valore in fuoristrada, specialmente tutta la suite di aiuti alla frenata che permettono di frenare in sicurezza con il solo freno anteriore (impensabile per il fuoristrada) anche in discese ripide o superfici sdrucciolevoli. I più smaliziati le criticheranno l’impossibilità di escludere l’ABS per poter far voltare la moto con il bloccaggio del posteriore, ma vi assicuro che è una tecnica che va affinata e per nulla istintiva da padroneggiare. Ciliegina sulla torta sono gli pneumatici Anlas Capra X, pensati per un utilizzo 60% fuoristradistico che offrono ottima trazione lontano dall’asfalto senza compromettere la guidabilità quando si ritorna su strada.Suzuki V-Strom Academy: le gomme Anlas Capra X

SUZUKI V-STROM ACADEMY: DATE E PREZZI L’edizione 2020 della V-Strom Academy si articolerà su 10 appuntamenti della durata di un giorno. Il primo appuntamento è fissato per sabato 20 giugno 2020, a seguire ci saranno altre 9 date:

  • 21 giugno 2020
  • 11/12 luglio 2020
  • 12/13 settembre 2020
  • 26/27 settembre 2020

Il costo del corso è di 300 euro e prevede anche il noleggio della moto. Già, potrete prendere la mano con il mondo del fuoristrada senza dovervi preoccupare di danneggiare la vostra V-Strom, oppure potrete togliervi ogni dubbio sul suo comportamento in fuoristrada prima di concludere l’acquisto… mica male no?

 


TAGS: suzuki v-strom academy 2020 suzuki v-strom academy 2020 date suzuki v-strom academy 2020 prezzi suzuki v-strom academy 2020 opinioni