Prova su strada

Honda CB1000R Black Edition 2021: maxinaked, solo se vuoi. Prova video


Avatar di Michele Perrino , il 10/05/21

4 mesi fa - Honda CB1000R 2021: la prova video della Black Edition. Ecco come va

La Honda CB1000R Black Edition 2021 ha due anime: quella da naked per tutti e quella da maxi alla portata di pochi. La prova video

RITOCCHI Pochi cambiamenti, ma mirati, sia a livello estetico che nella sostanza. Sto parlando della nuova Honda CB1000R 2021 – qui in versione Black Edition – ora più moderna e aggressiva. Guadagna l'Euro 5 ma non perde coppia né potenza rispetto alla passata versione. Come è fatta e come va? Scopriamolo.

Honda CB1000R 2021: la Black Edition Honda CB1000R 2021: la Black Edition

ESTETICA

Come anticipavo le modifiche sono minime, ma danno alla nuova CB1000R un aspetto più moderno e sportivo. Merito del nuovo faro a LED, ora collocato a sbalzo e inclinato, dei convogliatori del radiatore, in alluminio, ora più compatti, mentre è totalmente inedito il telaietto posteriore, così come cambia il portatarga. Completano il pacchetto i nuovi cerchi a 21 razze. Sulla Black Edition abbonda ovviamente il nero e troviamo di serie anche un mini cupolino, il coprisella removibile e il quickshifter. La qualità percepita, comunque, è davvero buona, probabilmente anche amplificata dai tantissimi particolari anodizzati in nero, dai convogliatori del radiatore ai coperchi degli airbox, oltre al trattamento DLC che interessa gli steli della forcella.

STRUMENTAZIONE La nuova CB1000R 2021 dice addio al vecchio display e al suo posto troviamo un ben più moderno e tecnologico TFT a colori da 5''. La strumentazione – che si gestisce attraverso i pulsanti sul blocchetto sinistro – offre 4 diversi layout di visualizzazione in base alle preferenze del conducente: ci sono livello carburante, consumi, selezione del riding mode e spia del cambio marcia. Nel sottosella arriva invece una presa USB. Grazie all'Honda Smartphone Voice Control system, HSVC, il pilota può gestire con la voce chiamate, messaggistica, musica e navigazione, ma attenzione: serve un interfono Bluetooth e il sistema è compatibile, almeno per il momento, solo con dispositivi Android. 

Honda CB1000R 2021: il nuovo display TFT da 5'' Honda CB1000R 2021: il nuovo display TFT da 5''

MOTORE ED ELETTRONICA

Il 4 cilindri in linea da 998 cc guadagna l'Euro 5 ma mantiene le prestazioni del modello precedente: 145 CV a 10.500 giri/min e 104 Nm a 8.250 giri/min. La gestione è demandata a un comando del gas throttle by wire con 4 mappe motore, di cui 3 di base – Rain, Standard e Sport – e una – User – completamente personalizzabile, con 3 livelli di erogazione, controllo di trazione e freno motore come quello visto nella prova della NC750X. Il cambio manuale a 6 rapporti è dotato – sulla versione Black Edition – di quickshifter regolabile su 3 livelli, mentre la frizione è assistita e dotata di sistema antisaltellamento. Il serbatoio da 16,2 litri e i consumi, dichiarati in 17,1 km con un litro, portano a un'autonomia dichiarata di oltre 270 km.

Honda CB1000R Black Edition 2021 Honda CB1000R Black Edition 2021

CICLISTICA

Telaio, sospensioni e freni della CB1000R 2021 sono stati trasferiti dal modello 2020, all'infuori del nuovo telaietto posteriore, che è in alluminio. Per quanto riguarda il telaio, si tratta di una struttura monotrave superiore in acciaio scatolato con piastre laterali in alluminio. Forcella e ammortizzatore sono Showa: la prima, con steli da 41 mm, completamente regolabile, è una SFF-BP – che sta per Separate Function Fork-Big Piston – in parole povere tutte le funzioni di smorzamento sono racchiuse in uno stelo, per contenere il peso. Al posteriore, invece, il mono è regolabile nel precarico e in estensione. L'impianto frenante – con ABS a 2 canali – conta su una coppia di dischi flottanti da 310 mm morsi da pinze radiali a 4 pistoncini davanti, mentre al posteriore c'è un disco da 256 mm con pinza a 2 pistoncini. I nuovi cerchi a 21 razze in alluminio pressofuso ospitano pneumatici 120/70 e 190/55. Il peso della CB1000R 2021 tocca quota 212 kg col pieno, con la Black Edition che fa segnare 1 kg in più sulla bilancia, con 213 kg

VEDI ANCHE



Honda CB1000R 2021: la Black Edition su strada Honda CB1000R 2021: la Black Edition su strada

COME VA: PREGI E DIFETTI

Con la sella a quota 830 mm da terra, ma abbastanza stretta al centro, la CB1000R permette, a me che sono 1,80 m, di appoggiare bene tutta la suola a terra. Il manubrio è abbastanza alto, la posizione leggermente caricata in avanti, con le ginocchia un po' raccolte e sulla sella c'è un po' di margine per scorrere indietro, anche per chi è più alto. Insomma, sulla CB1000R 2021 si sta abbastanza comodi. Non appena avviato il motore, però, la maxinaked di Tokio mi ricorda che si fa sul serio. Il motore borbotta con un sound aggressivo, l'assetto del mono posteriore è discretamente sostenuto, la manopola del gas è sensibile e i comandi dei freni hanno una corsa piuttusto contenuta, in particolare quello del posteriore: dopo aver cavalcato pochi giorni fa proprio la sorellina CB650R, qui sin dalle prime sensazioni mi sento su una maxinaked. Ma mi bastano pochi minuti per essere smentito...

Honda CB1000R Black Edition 2021: bene anche in città, a Roma Honda CB1000R Black Edition 2021: bene anche in città, a Roma

FACILE-FACILE Nel traffico di Roma, infatti, tolto il primo imbarazzo, la CB1000R si rivela amica: la frizione assistita mi... assiste davvero nelle continue ripartenze, mentre il raggio di sterzo non mi fa rimpiangere lo scooter negli zig-zag tra i paraurti. Uscito dalla Capitale ne avrò la riprova: l'inversione di marcia è davvero una passeggiata con lei. Resteremo amici? 

ELASTICO In effetti anche al semaforo la maxinaked Honda mi tratta amichevolmente: il motore reagisce brillante alle manciate di gas, con un gran bel sound, ricordandomi che lì sotto scalpitano 145 CV, ma mentre avverto tutto il potenziale del millone lassù, in alto, mi muovo con un incredibile elasticità sin dai regimi più bassi. Se non hai fretta, con lei, puoi anche dimenticarti del cambio: anche in sesta, a 30 all'ora, ce la fa, senza strattoni. Con la CB1000R, insomma, la terza può essere la marcia definitiva, anche se l'ottimo funzionamento del quickshifter invoglia – e parecchio – a togliere e mettere marce di continuo, assecondati da un bel sound ignorante. I consumi? Nel nostro percorso di oltre 250 km – fatti senza remore – tra città, autostrada ed extraurbano, il computer di bordo ha fatto segnare oltre 16 km con un litro.

Honda CB1000R 2021: la Black Edition in strada Honda CB1000R 2021: la Black Edition in strada

PER (QUASI) TUTTI Se la grande elasticità del 4 cilindri mette – forse – d'accordo tutti, la spinta ai bassi regimi potrebbe dividere il pubblico. La CB1000R 2021, infatti, mette in mostra un motore non solo estremamente elastico, ma facile-facile, almeno sotto. Una bella sorpresa, almeno per me, perché da una maxinaked mi sarei aspettato sempre e comunque tanta cattiveria, mentre la castagna arriva dopo, intorno ai 6-7000 giri, insieme a un po' di effetto on-off e qualche vibrazione, ma senza creare particolari disagi. Una gioia per il neofita – o comunque per il motociclista meno esigente in termini di cavalleria – forse un limite per lo smanettone: egli, comunque, troverà quel che cerca portando la lancetta nella zona alta del contagiri, magari scalando la famosa marcia in più. D'altra parte, sempre di un 4 in linea parliamo...

LA GUIDA Anche tra le curve la CB1000R Black Edition 2021 riesce a sorprendermi. Sincera, agile e stabile, è davvero divertente da guidare: nel misto stretto danza da una curva all'altra – merito di un anteriore bello leggero – mentre sul veloce segue fedele la traiettoria impostata, ma... a patto di avere un asfalto in buone condizioni. Dove a mio avviso, semmai, evidenzia qualche limite, è sui fondi irregolari: la forcella infatti fa fatica a stare al passo quando trova buche in successione o avvallamenti, restituendo una sorta di effetto rimbalzo – o innescando qualche ondeggiamento – che non pregiudica la sicurezza ma può diminuire piacere di guida e feeling. Dato che si può intervenire sull'idraulica – la forcella è completamente regolabile – potrebbe forse valere la pena trovare un setting di compromesso, per affrontare le strade più ostiche. Se poi girate solo su asfalti lisci come quello del Mugello...

Honda CB1000R Black Edition 2021: agile e stabile Honda CB1000R Black Edition 2021: agile e stabile

STOP ME Se – per rimanere in tema – vi piace staccare come al cartello dei 200 metri al GP d'Italia, rimarrete soddisfatti dall'impianto frenante della nuova CB1000R 2021. Il doppio disco anteriore garantisce modulabilità e potenza – strizzare la leva con un solo dito è sufficiente a far scattare le luci di emergenza, per intenderci – mentre il posteriore dà il suo contributo, rivelandosi un ottimo alleato per correggere la traiettoria in curva, quando necessario. 

Honda CB1000R Black Edition 2021 su un tornante Honda CB1000R Black Edition 2021 su un tornante

CONCLUSIONI La CB1000R 2021 ha 2 anime. Di fatto è una maxinaked – 4 cilindri, 1.000 cc e 145 CV – ma in realtà sa essere anche una moto discretamente comoda, agile e facile, a patto di mantenersi nella prima metà del contagiri. Può così accontentare un vasto pubblico: il motociclista non particolarmente esperto, ma anche lo smanettone incallito che cerca una naked che abbia meno di 200 CV e richieda un esborso di molto inferiore ai 20.000 euro. La versione Black Edition, poi, aggiunge quel tocco di cattiveria, qualche rifinitura in più e il quickshifter che aumenta di molto il piacere di guida. Ah, a proposito di prezzo: Honda lo ha ridotto di 500 euro rispetto alla versione 2020...

VERSIONI E PREZZI

La nuova Honda CB1000R 2021 è disponibile in 2 colori, grigio e rosso – arrivano a maggio – oltre alla versione Black Edition, già disponibile nelle concessionarie. Per portarvela a casa dovrete staccare un assegno di 13.390 euro – prezzo franco concessionario – che diventano 14.890 per la Black Edition, che monta di serie mini cupolino, cambio quickshifter e coprisella passeggero.

SCHEDA TECNICA

MOTORE 4 cilindri, omologato Euro 5
CILINDRATA 998 cc
POTENZA 145 CV 10.500 giri/min
COPPIA 104 Nm a 8.500 giri/min
PESO  212 kg (213 kg Black Edition) col pieno
PREZZO F.C. da 13.390 euro 

ABBIGLIAMENTO

  • Casco Givi 50.6
  • Giacca IXON Sparrow
  • Guanti IXON RS Recon Air
  • Jeans IXON Mike
  • Scarpe TCX Rush 2 Air

PROVA VIDEO

Se volete vedere direttamente la prova video scendete in basso e cliccate sull'immagine della gallery. Buona visione!


Pubblicato da Michele Perrino, 10/05/2021

Gallery
Listino Honda CB1000R
Allestimento CV / Kw Prezzo
CB1000R 1000 R 145 / 107 13.390 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Honda CB1000R visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Honda CB1000R
Vedi anche
Logo MotorBox