Yamaha R1: il kit di carene in carbonio che la trasforma
Accessori moto

Un lifting per la vecchia Yamaha R1? Possibile, ecco come...


Avatar di Danilo Chissalé , il 04/02/22

3 mesi fa - Dal Giappone un kit di carene per aggiornare la vecchia R1 a quella 2020

Carene in fibra di carbonio che riprendono il design dell'ultima Yamaha R1, ecco come ringiovanire il modello 2015-2019

Quali motivi ci portano alla decisione di cambiare le carene originali della nostra sportiva con quelle aftermarket? Escludendo i casi di danneggiamento, le opzioni sono varie; c’è chi vuole dare un tocco “replica” per somigliare a chi corre nei GP ogni weekend  (tra questi ci sono anche io con la mia CBR600F Repsol), ma anche chi la moto la usa in pista e vuole preservare l’integrità (e l’originalità) delle componenti originali, utili a mantenere alto il valore della moto in caso di rivendita. Dal Giappone arriva una terza opzione, dedicata ai possessori di Yamaha YZF-R1 (2015-2019): un kit di carene aftermarket la trasforma nella più recente – ed efficiente a livello aerodinamico –Yamaha R1 del 2020.

Yamaha: le due generazioni di R1 a confronto Yamaha: le due generazioni di R1 a confronto

I VANTAGGI DEL KIT La realizzazione di questo set di carene è ad opera di Eight, che ha riportato in ogni minimo dettaglio sul suo prodotto le migliorie introdotte dalla Casa di Iwata. Come potete vedere nella foto qui sopra, tra il model year ‘15/’19 e quello 2020 ci sono differenze nel frontale, più protettivo e con un plexiglass maggiorato, ma le modifiche non finiscono qui. Anche sul lato ci sono differenze, nello sviluppo del model year 2020 Yamaha ha focalizzato l’attenzione sulle superfici di contatto tra moto e pilota, rendendole più confortevoli possibili andando a coprire parzialmente il telaio con parte di carenatura… ovviamente il kit di Eight riproduce anche questo dettaglio.

VEDI ANCHE



NON FATEVI PRENDERE LA MANO Per questa specie di “aggiornamento software” per fare un paragone con quanto avviene nel mondo tecnologico non vi basterà attivare il wi-fi, anzi, preparatevi a spendere un po’ di soldi. Servono infatti 147,400 Jen – l’equivalente di 1.200 euro circa – per la sola parte anteriore e laterale. Il copri serbatoio, l’unghia monoposto e i “corsaioli” convogliatori d’aria per raffreddare le pinze freno in fibra di carbonio sono venduti separatamente. Vale la pena affrontare una spesa del genere? Domanda superflua… chi gira in pista con la moto rattoppata con le fascette da elettricista le reputerà superflue, per chi invece ogni volta che allaccia la tuta vuole sentirsi un pilota da mondiale sono il prossimo prodotto da inserire nel carrello della spesa.  


Pubblicato da Danilo Chissalè, 04/02/2022
Tags
Gallery
Listino Yamaha R1
Allestimento CV / Kw Prezzo
R1 200 / 147 19.999 €
R1 M 200 / 147 26.999 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Yamaha R1 visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Yamaha R1
Vedi anche
Logo MotorBox