Mercato bici, i dati di ANCMA: 2020 da record, 2 milioni di unità
Mercato bici

2020, l’anno dei record per le biciclette (anche elettriche)


Avatar di Claudio Todeschini , il 26/03/21

8 mesi fa - Mercato bici, i dati di ANCMA: 2020 da record, 2 milioni di unità vendute

I dati di vendita di ANCMA parlano chiaro: nell’anno della pandemia di coronavirus sono state vendute più di due milioni di bici ed e-bike

ANNO RECORD L’ultimo rapporto di ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) non lascia grande spazio all’immaginazione: il 2020, nella sua unicità - per i motivi che ben conosciamo - è stato un anno record per le biciclette, sia muscolari che elettriche, tornate nuovamente protagoniste del mercato e della mobilità, urbana e non solo.

UN NUOVO BOOM Nel 2020 sono state vendute 2.010.000 biciclette, di cui 1.730.000 muscolari e 280.000 e-bike. Rispetto al 2019 si registra un incremento del 17% anno su anno: +14% per le bici tradizionali, ben +44% per le elettriche, vere protagoniste di questo nuovo “boom” a due ruote. Numeri che, ricorda ANCMA, non si vedevano dalla prima metà degli anni Novanta, quando furono le prime mountain bike a trainare un mercato piuttosto stagnante.

Mercato bici 2020, il rapporto ANCMA Mercato bici 2020, il rapporto ANCMA

VEDI ANCHE



LE RAGIONI DEL SUCCESSO Non è la prima volta che lo diciamo, ed è quello che sostiene anche Paolo Magri, presidente di ANCMA: la pandemia di Covid-19 è stata uno dei fattori trainanti di questo risultato. “Nella necessità di distanziamento, di mobilità sostenibile in ambito urbano, e nel desiderio di libertà e benessere vediamo uno dei principali motivi del ritorno in sella degli italiani”. E poi c’è anche il bonus mobilità che - pur con tutti i suoi problemi - ha comunque permesso di sostenere una domanda importante, e assecondare il trend di crescita positivo. “I risultati eccezionali del 2020”, ha aggiunto Magri, “non sono un traguardo fine a sé stesso, ma un punto di partenza per passare dalla logica di incentivi all’acquisto a una prospettiva concreta di incentivi all’utilizzo fatta di attenzioni e investimenti sul piano culturale, per l’infrastrutturazione ciclabile, lo sviluppo del cicloturismo e per garantire la sicurezza di chi sceglie nel quotidiano la mobilità dolce”.

Mercato bici 2020, boom di vendite anche per le elettriche Mercato bici 2020, boom di vendite anche per le elettriche

LE INDUSTRIE L’anno precedente è stato positivo anche per le circa 250 imprese che costituiscono il comparto biciclette in Italia: la produzione è cresciuta del 6% rispetto al 2019, in particolare quella legata alle e-bike (+29%). Leggermente in calo le importazioni e le esportazioni di biciclette a trazione muscolare, proprio per la fatica delle aziende - segnalata anche su queste pagine - a star dietro alla domanda interna. 

E-BIKE CHE PASSIONE Le biciclette elettriche - qui la nostra guida - sono state le vere protagoniste del 2020, confermandosi come uno dei trend in costante crescita. Quintuplicati i dati di vendita negli ultimi cinque anni, passati da poco più di 50mila unità ai quasi 300mila degli ultimi dodici mesi. Una curva crescente di cui beneficerà anche l’industria italiana.

Mercato bici 2020, boom anche per le e-bike Mercato bici 2020, boom anche per le e-bike

IL CICLISTA DI FIDUCIA Complici anche le restrizioni alla circolazione e agli spostamenti, gli acquisti si sono svolti principalmente nei negozi specializzati sul territorio, che continuano a essere il punto di riferimento per i consumatori, sia per la scelta del modello che per la manutenzione ordinaria e straordinaria. Secondo le stime di ANCMA, più del 70% dei 2 miliardi di euro di fatturato della rete di vendita proviene dalle realtà commerciali locali.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 26/03/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox