Pubblicato il 09/10/20

IL RAPPORTO In occasione del Festival Nazionale della Tecnologia per la Mobilità Sostenibile, organizzato da Confartigianato a Vicenza nei giorni scorsi, è stato presentato il rapporto Artibici 2020, che riporta cifre record per la produzione delle due ruote più ecologiche (e a breve arrivano gli incentivi per il Bonus Mobilità). Trovate il rapporto completo in fondo a questo articolo.

I NUMERI L’Italia è prima nell’Unione Europea per biciclette esportate: ben 1.776.300 unità vendute nel 2019, per un valore complessivo di 609 milioni di euro e una crescita del 15,2% rispetto all’anno precedente. A livello mondiale, siamo i primi al mondo per esportazione di selle, con una quota del 53,9% del totale. Quello francese è il popolo che ama di più le biciclette Made in Italy: solo lo scorso anno ne sono state vendute per 121 milioni di euro. Seguono Germania (100 milioni) e Spagna (46 milioni). 

Artibici 2020: i dati dell'export di biciclette

ANCHE E-BIKE Il rapporto di Confartigianato mette in evidenza anche la crescita delle vendite all’estero delle bici elettriche prodotte in italia: nel 2019 ci sono state esportazioni di e-bike per 58 milioni di euro, con un tasso di crescita del 37%, un trend che prosegue anche nel 2020: nel primo semestre di quest’anno la crescita è del 30,6%.

RIPRESA RAPIDA Il lockdown per la pandemia di coronavirus ha colpito anche il settore bici, inevitabilmente, ma la ripresa è stata molto rapida: nei mesi di giugno e luglio la produzione ha avuto una crescita del +20,2% rispetto agli stessi mesi del 2019.

Artibici 2020: i dati di vendita delle e-bike

I PIÙ VIRTUOSI Il rapporto cita le province con la più alta “vocazione ciclistica”, che sono Bolzano, Sondrio e Forlì-Cesena. A loro si affiancano anche, a livello regionale, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Veneto. Qui, ma non solo, lavorano 3.128 imprese tra produzione, riparazione e noleggio, che negli ultimi anni sono aumentate del 3,2%, dando lavoro a 7.409 persone e generando un fatturato di più di un miliardo di euro.

E DA NOI? Come abbiamo scritto più volte, il mercato della bicicletta è in continua crescita anche in Italia, e non solo per quanto riguarda quelle a pedalata assistita. Artibici riporta che nel 2019 - quindi prima della pandemia - sono stati 1.003.000 gli italiani che hanno pedalato per andare al lavoro e a scuola, sfruttando anche i 4.568 chilometri di piste ciclabili (in aumento, comunque). Le regioni dove la bicicletta è più utilizzata sono, e non è un caso, le stesse dove l’industria delle due ruote è più fiorente: Trentino Alto Adige, Veneto ed Emilia Romagna.


TAGS: biciclette e-bike bici elettrica Unione Europea piste ciclabili bikeconomy artibici confartigianato

Allegato Dimensione
Rapporto Artibici 2020 2394 Kb