Autore:
Danilo Chissalè

MAI SENZA Chi ha avuto la sfortuna di conoscere da vicino la durezza dell’asfalto lo sa: proteggersi in moto è fondamentale. Oltre a casco e guanti è consigliabile indossare anche la giacca, il paraschiena e il paracostole per avere una protezione completa. “Dai Danilo, si serio. Fa caldo, è estate, posso mai indossare tutte queste cose?”. Gli ingombri si possono contenere con la tecnologia Clip-In Air Vest di Held, l’airbag universale da indossare sotto le giacche del marchio tedesco e non solo.

PROTEGGE LO STILE Il vantaggio di poterlo indossare sotto alla propria giacca permette ai motociclisti più attenti allo stile di preservare il loro look. O quasi… La bomboletta di gas utilizzata per gonfiare i cuscini d’aria, specialmente se la giacca è aderente, si nota ma d’altronde fare di meglio è davvero difficile con le tecnologie attuali.

FISSO OPPURE NO Grazie alla tecnologia Clip-in si può fissare comodamente tramite dei bottoncini a sgancio rapido in tutte le giacche Held dotate di questo sistema come la giacca Held Acona da me utilizzata nella comparativa enduro in sella alla Moto Guzzi V85TT. In tutti gli altri casi si indossa come un normale gilet airbag… ma sotto la giacca.

Held airbag

FRESCO Nonostante il caldo torrido di quella giornata in sella tra polvere e rocce il tessuto mesh traspirante con cui è realizzato mi ha tenuto relativamente al fresco. Anche il peso è contenuto, talmente contenuto che nei momenti di break quasi dimenticavo di averlo indosso.

COME FUNZIONA Per fortuna, scusate il gioco di parole, ho avuto la fortuna di non testare in prima persona le capacità protettive dell’airbag per questo vi elencherò le caratteristiche tecniche del prodotto dichiarate dalla casa produttrice. L’airbag, avendo un sistema di attivazione meccanica, va collegato con l’apposito cavo al sostegno da porre sotto alla sella. In caso di incidente l’innesco attiverà una bomboletta di aria compressa che gonfierà i cuscini d’aria di cui è formato Clip-in Air Vest in 0,1 secondi. Il sistema, inoltre, è a prova di sbadato, essendo praticamente impossibile da attivare inavvertitamente scendendo dalla moto. A completare la dotazione di sicurezza c’è anche una tasca nella parte frontale per inserire una protezione toracica opzionale, d’altronde si sa: la sicurezza non è mai troppa. I tecnici di Held, inoltre, consigliano comunque l’utilizzo del paraschiena per distribuire al meglio l'energia dovuta all'impatto. Il giubbotto universale Clip-in Air Vest non prevede protezioni rigide e per questo non è omologato EN 1621-4. Nel caso in cui si utilizzi il paraschiena a tartaruga, Held raccomanda di procedere indossandolo come primo strato, poi il paraschiena a tartaruga e infine la giacca da moto.

 

Held Clip in air vest

PREZZO E RICAMBI Il vantaggio di un sistema meccanico come quello di Held Clip-In Air Vest è che il ripristino dopo un’incidente è più rapido e meno dispendioso rispetto agli omologhi dispositivi elettrici. Nella sciagurata ipotesi dell’attivazione della bombola, necessaria o fortuita, basterà infatti lasciar sgonfiare i cuscini d’aria e sostituire la bomboletta esausta con una nuova. Il ricambio è economico (tra i 30 e i 40 euro) e non necessita passaggi in sede. Held Clip-In Air Vest è disponibile in 6 taglie (dalla S alla BXL), il prezzo varia dai 500 euro per le taglie normali, fino ai 550 euro per le taglie extra large.


TAGS: held clip in air vest airbag moto held airbag giacca moto