Autore:
Andrea Rapelli

BOTTONCINO MAGICO Provate a immaginare: uno scarico da moto che faccia rumore se stuzzicato ma, allo stesso tempo, possa diventare educato come un bimbo al suo primo giorno di scuola. Il tutto, con la sola pressione di un bottone. Da oggi, tutto ciò è possibile grazie ai ragazzi olandesi di Dr. Jekyll & Mr. Hyde.

STORIA DI SUCCESSO La loro storia nasce nel 1997, con l'intenzione di offrire scarichi per moto custom al solo mercato olandese. In ufficio, una persona. Negli anni, la produzione si è diversificata, arrivando su ben 45 mercati diversi: oggi, alla Dr. Jekyll & Mr. Hyde lavorano 75 persone. Che puntano tutto sullo scarico... intelligente, capace di arrabbiarsi come il personaggio del famoso romanzo di R. L. Stevenson. Nel 2010 è arrivato il primo kit per Harley-Davidson, ai quali sono seguiti quelli per Victory, Suzuki M1800, Indian, Honda Goldwing, BMW e KTM.

OMOLOGATI Il sistema è semplice quanto preciso: all'interno del corpo del silenziatore c'è una valvola in acciaio, che viene aperta da un cavo collegato ad un motorino elettrico, capace di riconoscere numero giri motore, marcia inserita, velocità, apertura gas... Modificando il passaggio dei gas di scarico, cambia il suono. Gli scarichi Dr. Jekyll & Mr. Hyde hanno ottenuto l'omologazione Euro 4.

RICAVATO DAL PIENO Al manubrio c'è un solo tastino, ricavato dal pieno: basta premerlo e attendere qualche secondo per modificare il carattere della moto. Volendo, tra il tutto chiuso e il tutto aperto c'è anche una posizione di mezzo. La cosa interessante è che, su mezzi come la BMW R 1200 GS, lo scarico Dr. Jekyll & Mr. Hyde rende sia più dolce il sound a valvola chiusa, sia più ricco e articolato quello a valvola aperta. Il timbro caratteristico del boxer, insomma, si esalta.

KAPPONA Ben più gasante, dal vivo, il risultato ottenuto sulla BMW R nineT e sulle Harley-Davidson, per non parlare della Indian, che borbotta cupa ai bassi. L'ultimo, in ordine di arrivo sul mercato, è l'impianto dedicato alla KTM 1090 Adventure R: rauco e scoppiettante da aperto, civile da chiuso. Gironzolando fra le campagne olandesi e tenendo sempre la valvola aperta, le mie orecchie non hanno sanguinato. Il motivo è presto detto: fra le due modalità il sound si modifica di poco meno di 5 dB, valore più che accettabile.

LA NOTA IDEALE Ma come fanno i tecnici a trovare la nota ideale? Semplice: chiudono la moto in una camera anecoica con 45 microfoni e un misuratore di decibel. Per rientrare nella normativa europea, la valvola si chiude intelligentemente da sola a velocità preimpostate (quelle, per intenderci, alle quali si effettua la prova fonometro prevista dalla legge comunitaria).

FACTORY Oltre ad ascoltare i diversi tipi di sound, ho avuto anche l'opportunità di visitare la factory di Dr. Jekyll & Mr. Hyde, in quel di Venlo (Olanda). L'azienda ha un reparto R&D interno e cura tutto il processo produttivo dello scarico. Questo, unito al procedimento sostanzialmente one man, one exhaust aumenta esponenzialmente la qualità costruttiva: secondo i ragazzi olandesi, non c'è mai stato un impianto che abbia sofferto malfunzionamenti della valvola.

CHE QUALITA' A riprova della qualità raggiunta vi basti sapere che, dopo un rapido giro conoscitivo in Olanda, BMW Motorrad vorrebbe vendere gli scarichi Dr. Jekyll & Mr. Hyde direttamente, nella propria rete di concessionarie. Certo, il prezzo è di conseguenza: uno scarico come questi costa quasi il doppio rispetto ad uno aftermarket di tipo tradizionale. Ma la possibilità di risvegliare il Mr Hyde che è in voi non ha prezzo...


TAGS: prova scarico dr.jekyll mr hyde scarichi moto custom omologati scarico dr. jekyll mr hyde