Autore:
Danilo Chissalè

ANCORA VALIDA Con l’arrivo sul mercato della nuova R 1250 GS, spinta dal motore a fasatura variabile Shiftcam, la vecchia R 1200 GS è un’occasione da non lasciarsi sfuggire se si è alla ricerca di una maxi enduro, o meglio, della maxi enduro più venduta negli ultimi 5 anni in Europa. Molti appassionati del modello potrebbero mettere in vendita la propia R 1200 GS per puntare alla nuova e qui scatta l’affare. Ecco cosa controllare prima dell’acquisto, i pregi, i difetti e le quotazioni dell’usato.

OCCHIO A… La vecchia R 1200 GS era una moto tutto sommato affidabile, ma come tutte le moto, non esente da piccole pecche che, se trascurate, potrebbero tramutarsi rapidamente in centinaia di euro di pezzi di ricambio. Non impeccabili l’alternatore e la pompa della benzina, da controllare specialmente se state acquistando un modello con qualche primavera alle spalle. Date una rapida occhiata anche allo stato del plexiglass (potrebbe essere crepato nella zona del telaietto) e alla lubrificazione dell’asta di rinvio del cambio, vero punto debole della GS. Buona norma controllare anche i cerchi, specialmente se a raggi, le uscite fuoristrada potrebbero averli danneggiati.

BMW R 1200 GS Exclusive 2018 con display TFT

PREGI Acquistando una R 1200 GS vi metterete in garage una instancabile macina chilometri – tanti esemplari sulle maggiori piattaforme di annunci superano i 70.000 km – a suo agio sulla buona come sulla cattiva strada. Su strada è equilibrata, precisa in curva e divertente da guidare, nonostante la mole, anche sui percorsi ricchi di curve. Cercatela con il Dynamic ESA che permette di regolare le sospensioni tramite un comodo pulsante sul manubrio.

DIFETTI Il cambio, anche gli ultimi dotati di quckshifter, non ha mai impressionato per precisione e facilità negli innesti. Le dimensioni da watussa, poi, potrebbero rovinare i sogni di gloria di chi non ha la fisionomia di Marcantonio, cercatela con la sella ribassata se non superate il 1,75m.

QUOTAZIONI La R 1200 GS è considerabile come un assegno circolare, piace sempre e tiene bene il valore anche dopo svariati anni. Se il vostro budget è inferiore a 10.000 euro rivolgete la vostra attenzione sui modelli pre 2015 comunque già dotati di doppio albero. Se invece il vostro potenziale d’acquisto è superiore si possono trovare modelli più recenti, magari con solo un anno di vita o a km0, spendendo poco più di 15.000 euro. I modelli con accessori originali hanno un prezzo d’acquisto più elevato ma vi permetteranno di ottenere un gruzzolo migliore in caso di rivendita.


TAGS: bmw r 1200 gs adventure usate bmw r 1200 gs usata 2013 bmw r 1200 gs usata quale scegliere