Pubblicato il 18/09/20

ECCO L'ESPERTO A pochi giorni dalla seconda gara di MotoGP che si disputerà a Misano questo weekend, i piloti Aprilia Racing sono scesi in pista per provare l'Aprilia RS 660, la nuova sportiva di media cilindrata la cui produzione partirà a ottobre. Cosa pensano della nuova bicilindrica Aleix Espargarό, Bradley Smith e Lorenzo Savadori? Scopriamolo.

DALLA MOTOGP Guida l'Aprilia RS GP numero 41 nel Motomondiale, ma della RS 660 cosa penserà? Aleix Espargarό, ha detto: ”È molto stabile e il motore spinge veramente forte. Ho molto apprezzato il funzionamento del quick shift”. Il sorridente Bradley Smith, compagno di squadra inglese di Espargaró, ha commentato così la RS: ”Dopo le prime due curve la confidenza è totale, è incredibile come si riesca a spingere forte da subito”.

Lorenzo Savadori a bordo della RS 660

DAL CIV In lizza per il titolo nel CIV (Campionato Italiano Velocità) con l'Aprilia RSV4, ha guidato in anteprima la nuova Tuono X, e ora ha messo le mani anche sulla RS 660... Di chi stiamo parlando? Ma di Lorenzo Savadori! Ecco cosa ha detto della nuova moto: “Più di tutto mi ha stupito l’abitabilità, ho scoperto una moto sportiva insospettabilmente comoda”.

STA ARRIVANDO L'Aprilia RS 660 è il primo modello di una nuova generazione di moto di media cilindrata leggere e performanti, supportate dall’elettronica e dalla tecnologia del reparto corse di Aprilia Racing. La bicilindrica fa segnare 169 kg di peso per 100 CV di potenza. E da ottobre, Aprilia RS 660, è ordinabile, anche in versione 95 CV per neopatentati... Ci farete un pensierino?


TAGS: aprilia aleix espargaro bradley smith lorenzo savadori circuito di misano aprilia rs 660 Marco Simoncelli Circuit