Yamaha R7 2021: motore, scheda tecnica, prezzo, video
Novità

Yamaha R7, ecco finalmente la nuova supersportiva di Iwata. Il video


Avatar di Giorgio Sala , il 18/05/21

4 mesi fa - Yamaha R7 2021: motore, scheda tecnica, prezzo, video

La tanto attesa superportiva media stradale Yamaha è arrivata con il celebre nome "R7". Sfida lanciata ad Aprilia RS 660?

Dopo tanti rumors e tanta attesa, finalmente è arrivata. Yamaha l'ha chiamata R7, come la supersportiva di inizio anni '2000, anche se con lei in comune ci sono solo due elementi: il nome e il fatto che si tratti di una supersportiva. Perchè questa R7 va a inserirsi un ''rinascimento'' delle moto carenate di media cilindrata: con le 600 sulla via del tramonto, ora è tempo di supersportive facili da usare e utilizzabili su strada, ma con un look aggressivo che fa sognare i cordoli.

TI PIACE VINCERE FACILE? Prendere il design della R6 e della R1 è stato quasi ''naturale'': le due supersportive di Iwata affascinano tutti - anche i più giovani - con il loro design. Ecco quindi che la R7 si presenta con le luci DRL a Led ai due lati del frontale, ma con il faro abbagliante/anabbagliante della MT-07 nascosto nel frontale. Una soluzione curiosa che, sicuramente, regala tanta personalità a questa moto che, nella zona posteriore, sembra la fotocopia della R1. Almeno in foto e in video...

VEDI ANCHE



CARATTERISTICHE TECNICHE Il motore CP2 è ufficialmente il propulsore più versatile del mondo. Avete mai visto lo stesso bicilindrico equipaggiare una sportiva, una naked (MT-07), una enduro stradale (Ténéré 700), una heritage (XSR 700) e una turistica (Tracer 7)? Il motore resta da 689 cc ed è capace di 73,4 CV a 9.000 giri/min, mentre la coppia massima è di 67 Nm a 6.500 giri/min che spingono 188 kg in ordine di marcia. Il telaio è quello della MT-07, in acciaio, e che è abbinato ad una forcella KYB da 41 mm a steli rovesciati. L'angolo del cannotto di sterzo è di 23,7° e l'avancorsa è di 90 mm, ha un'interasse di 1.395 mm e una distribuzione del peso 51/49 tra anteriore e posteriore. Presente anche una frizione antisaltellamento, mentre resta... l'assenza di elettronica, Ma con una piccola eccezione: il cambio elettronico upside/down come optional. La ciclistica si completa con pneumatici di misura 120/70 - 180/55 e lo stesso impianto frenante della MT-07: pinza assiale e disco da 298 mm. 

QUANDO ARRIVA? Il prezzo non è ancora stato annunciato, anche se si attende un prezzo inferiore ai 10.000 euro. Due i colori previsti: Icon Blue e Yamaha Black. La concorrenza è avvisata, anche la più tecnologica Aprilia RS 660 non dormirà sonni tranquilli...


Pubblicato da Giorgio Sala, 18/05/2021

Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox