Anteprima

Piaggio Fly 2012


Avatar Redazionale , il 17/07/12

9 anni fa - Novità sullo scooter facile di Piaggio

Il nuovo Piaggio Fly 2012 adotta forme e doti di sicurezza inedite per rilanciarsi. In vendita a 2.050 euro il 50cc 4 tempi, a settembre il 125cc

DIMMI CHI SEI Dev’essere stata dura la convivenza con un fratello così famoso e apprezzato: il primo Piaggio Sfera infatti (presentato nel 1990 Salone di Montecarlo) era lo scooter che avrebbe dovuto affiancare la Vespa, proponendosi come la versione più economica e meno ricercata. Nonostante il successo mondiale di Vespa, però, anche lo Sfera è riuscito a ritagliarsi la sua fettina di mercato, conquistando consensi grazie a linee pulite e prezzi competitivi. Dal 2004, il Piaggio Sfera venne sostituito con il Piaggio Fly, che si proponeva come aggiornamento. Oggi, a Pontedera credono ancora nello scooter “facile ed economico”, così lo hanno rinnovato lanciando il Piaggio Fly 2012.

FACILMENTE PRATICO Il Piaggio Fly 2012 50 è stato studiato proprio per essere user-friendly: la sella ribassata, pur offrendo una seduta abbastanza agevole, nasconde un capiente vano portacasco: questo è stato reso possibile grazie al posizionamento del serbatoio sotto la pedana, così che ora nel sottosella ci stanno due caschi demi-jet con visiera. Oltre a quello sottosella è previsto anche un vano nel retro scudo, che può contenere piccoli oggetti, mentre dalla sella si estrae un comodo gancio porta-borsa. Le pedane del passeggero sono estraibili e non mancano sia il cavalletto centrale sia quello laterale, protetto dall’inibitore all’avviamento.

VEDI ANCHE



TECNICAMENTE PARLANDO Nessuno scoop per quanto riguarda il motore 50 cc 4 valvole, fatto salvo un leggero aggiornamento: la parte termica e la distribuzione infatti sono state ottimizzate nell’intento di raggiungere regimi di rotazione superiori, ottenendo quindi maggiore potenza. Il miglior riempimento della camera di scoppio, conseguenza della nuova distribuzione plurivalvole, ha reso più efficiente la combustione riducendo i consumi. Totalmente rinnovato, invece, il telaio, realizzato in tubi di acciaio con rinforzi stampati e saldati: una struttura monoculla aperta che, a detta dei tecnici, è più rigida sia alla torsione sia alla flessione.

PIAGGIO-STYLE Volumi e proporzioni sono stati trattati dalla penna dei designer, per inserire il nuovo Piaggio Fly nel filone stilistico di Piaggio. Il frontale ora è più pronunciato, ma rimane caratterizzato dalla classica “cravatta”. Anche il faro è nuovo, e ora ha una forma più triangolare. Il posteriore si completa con un portapacchi di colore argento metallizzato e un fanale unico che comprende indicatori e luce posteriore. Le colorazioni disponibili per il nuovo Piaggio Fly saranno quattro: Bianco perla, Rosso Ibis, Blu Mifdnight e Nero Cosmo. Il prezzo? A partire da 2.050 euro. Da settembre, sarà disponibile anche nella cilindrata 125cc.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 17/07/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox