Pubblicato il 16/10/20

GRANDI CAMBIAMENTI BMW toglie i veli a una delle tante novità in serbo per il 2021. La Casa dell’Elica ha aggiornato l’apprezzatissima turistica R 1250 RT con tantissima tecnologia, mentre il comparto tecnico rimane pressochè invariato se non per due elementi: il motore boxer ShiftCam da 136 CV e 148 Nm che diventa Euro5, e per le sospensioni ESA “Next Generation” che compensano il carico completamente in autonomia.

BMW R 1250 RT 2021

LOOK RIVISTO Partiamo dall’estetica. La nuova RT si presenza con un frontale più aggressivo e fari anteriori più sottili e dotati della tecnologia Adaptive Tuning Light, con il fascio luminoso che si gira verso l’interno della curva in base all’inclinazione della moto. Per il resto, le sovrastrutture della R 1250 RT rimangono pressochè invariate, compreso il serbatoio da 25 litri e la comoda sella, sia per il pilota sia per il passeggero.

TANTA SICUREZZA Dal punto di vista dei controlli elettronico, la RT dispone della piattaforma inerziale a sei assi che integra l’ABS Pro, ovvero con funzione cornering, con funzione completamente integrale, e il Dynamic Traction Control che garantisce un’ottima trazione in qualsiasi condizione. Tra i Riding Modes disponibili c’è la nuova modalità Eco, che strizza l’occhio ai consumi e alle emissioni. Non manca la funzione Pro, che garantisce il controllo della coppia di trascinamento del motore (MSR). Tradotto: controlla il freno motore durante le scalate. C’è anche l’Hill Start Control per facilitare le partenze in salita.

BMW R 1250 RT 2021

CRUISE CONTROL ADATTIVO Come una vera moto da viaggio, sulla R 1250 RT non può mancare il cruise control che si arricchisce di due modalità. Il Dynamic Cruise Control mantiene la velocità selezionata anche in discesa: se necessario, utilizzando la frenata per regolarla. Mentre grazie alla presenza di un sensore radar nella parte frontale, sulla RT esordisce il cruise control adattivo (Active Cruise Control): attraverso i comandi sul blocchetto di sinistra si può impostare la distanza dal veicolo che ci precede.

UN PRIMATO TECNOLOGICO Grande novità (letteralmente) è il display da 10,25” che mette finalmente in pensione l’obsoleto quadro analogico. Dallo schermo TFT a colori si possono visualizzare anche la mappa del navigatore satellitare – è la prima moto al mondo a farlo! – e le connettività integrate. C’è anche un pratico vano ventilato e waterproof nel quale disporre il proprio smartphone, così da poterlo ricaricare con la ricarica induttiva oppure con il cavo USB. Inoltre, l’Audio System 2.0 migliora l’esperienza sonora rispetto al precedente modello.  


TAGS: bmw bmw motorrad cruise control adattivo BMW R 1250 RT Novità 2021