MV Agusta e-Enduro ed e-Gravel, due nuove e-bike targate Lucky Explorer Project
Novità E-bike

Lucky Explorer, l’elefantino Cagiva sulle nuove e-bike di MV Agusta


Avatar di Claudio Todeschini , il 16/07/22

3 settimane fa - MV Agusta e-Enduro ed e-Gravel, due nuove e-bike targate Lucky Explorer Project

Basta la parola, ed è subito passione: MV Agusta presenta due nuove bici elettriche che si fregiano del nome (e dei colori) Lucky Explorer

Si chiamano E-Enduro ed E-Gravel: nomi semplici, ma che non si preoccupano di nascondere la loro vocazione. Le nuove e-bike di MV Agusta nascono sotto la prestigiosa egida del Lucky Explorer Project, e sono state presentate al pubblico durante Eurobike 2022, la fiera che si è tenuta questo fine settimana a Francoforte, tutta dedicata alla mobilità a pedali (con o senza assistenza).

MV Agusta Lucky Explorer Project: la mitica Cagiva Elefant che dominava la Parigi-Dakar MV Agusta Lucky Explorer Project: la mitica Cagiva Elefant che dominava la Parigi-Dakar

IL PROGETTO Tutto comincia il 26 dicembre 1978, il giorno in cui ha preso il via la prima edizione della Parigi-Dakar, in quella che sarebbe diventata una delle più iconiche corse nel deserto del Sahara. Ancor più iconiche e leggendarie, però, sono le moto protagoniste del rally, tra cui la mitica Cagiva Elefant (che ha dominato due edizioni della Parigi-Dakar) e la sua inconfondibile livrea. 

MV Agusta Lucky Explorer Project: un particolare della e-Enduro MV Agusta Lucky Explorer Project: un particolare della e-Enduro

IL FUTURO MV Agusta (che possiede il marchio Cagiva) ha riportato in vita i colori della storica moto da enduro con il Lucky Explorer Project, da cui deriva la Lucky Explorer 9.5, moto enduro già entrata nel cuore degli appassionati e pre-ordinata in 15mila esemplari. A seguire, nei prossimi mesi arriveranno due nuove biciclette a pedalata assistita con gli storici colori dell’elefantino, e che vanno ad arricchire la gamma di e-bike della casa di Schiranna: qui la nostra prova della AMO RR, la sua prima bici elettrica.

VEDI ANCHE



MV AGUSTA LUCKY EXPLORER E-ENDURO 

MV Agusta Lucky Explorer Project: la e-Enduro vista di lato MV Agusta Lucky Explorer Project: la e-Enduro vista di lato

Il primo dei due modelli presentati all’Eurobike di Francoforte è una enduro bi-ammortizzata, mossa da un motore centrale Bosch Performance Line CX da 85 Nm di coppia, abbinato a una batteria - sempre Bosch - da 625 oppure 750 Wh. Il cambio è uno SRAm a 36 rapporti, le sospensioni sono dello specialista FOX, che si occupa anche dell’ammortizzatore per la sella.

SCHEDA TECNICA

Motore Bosch Performance Line CX
Batteria Bosch PowerTube 625/750 Wh
Telaio Carbonio
Forcella Fox Float 30 Grip2 180mm
Ammortizzatore Fox DHX2 230 mm
Molle Fox SLS
Reggisella Fox Transfer 30,9 mm
Freni IN.CA.S 220/203 mm
Manubrio Race Face Next R35
Cambio SRAM XX1 Eagle 36T
Sella Proxim W450 Performance
Ruote Race Face Next R31
Pneumatici Vittoria Mazza 29x2,6

MV AGUSTA LUCKY EXPLORER E-GRAVEL

MV Agusta Lucky Explorer Project: la e-Gravel vista di lato MV Agusta Lucky Explorer Project: la e-Gravel vista di lato

Il secondo modello di MV Agusta è questa splendida gravel in carbonio con il motore Mahle X20, abbinato a una batteria da 350 Wh. Un powertrain nuovissimo, anch’esso presentato in anteprima alla fiera tedesca, e che sulla bilancia stacca - complessivamente - il peso record di soli 3,2 kg. I freni sono Campagnolo, così come il cambio a 13 rapporti, mentre le ruote sono Pirelli Cinturato specifiche per il gravel. Con il motore e la batteria inseriti, la bicicletta pesa solo 13,4 chilogrammi.

SCHEDA TECNICA

Motore Mahle X20
Batteria Mahle 350 Wh
Telaio Carbonio
Forcella Fox 32 K Float AX
Freni Campagnolo EKAR 160 mm
Manubrio FSA K-Wing AGX
Sella Prologo Dimension AGX
Trasmissione Campagnolo EKAR 1x13 (9-42)
Pneumatici Pirelli Cinturato Gravel M, 700x45C
Peso 13,4 kg
Autonomia 140 km

QUANDO ARRIVANO, QUANTO COSTANO Al momento non abbiamo informazioni più precise circa il loro arrivo negli store MV Agusta. Massimo riserbo anche sui prezzi, che immaginiamo però piuttosto altini, considerati i valori tecnici e tecnologici in ballo


Pubblicato da Claudio Todeschini, 16/07/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox