Anteprima

MV Agusta Brutale 1090 RR


Avatar Redazionale , il 19/12/11

9 anni fa - MV riorganizza la gamma delle Brutale e la RR resta la punta di diamante.

MV riorganizza la gamma delle Brutale e la RR resta la punta di diamante. Non ha cambiato il nome ma è ancora più arrabbiata: 158 CV di potenza massima, sospensioni regolabili, pinze radiali monoblocco e tre colorazioni, America, rosso/argento e grigio/nero. A 18.800 euro, da dicembre.

TRE NOVITA' L'arrivo della 920 è stato solo l'inizio: con la fine del 2011 MV Agusta completa, infatti, il rinnovamento della Gamma Brutale che l'anno prossimo sarà caratterizzata da tre modelli per tre differenti tipi di clientela: alla 920 e 1090 R si affianca nei concessionari in questi giorni la 1090 RR la punta di diamante della gamma. Il nome è quello della "vecchia" MV, ma le novità non mancano. La RR è ovviamente la più raffinata delle tre per quel che riguarda la componentistica ma anche la Brutale più potente di sempre. Il suo 4 cilindri a valvole radiali da 1078 è infatti accreditato di ben 158 cv a 11.900 giri, potenza da sportiva autentica ottenuta grazie a nuovi alberi a camme e a corpi farfallati da 49 mm di diametro, gli stessi utilizzati dalla F4. Ovviamente, anche la mappatura dell'iniezione è stata adeguata alla bisogna, resta il controllo di trazione regolabile su 8 livelli.

VEDI ANCHE



DOPPIA R Il telaio è un classico della produzione MV: sezione anteriore in tubi d’acciaio al cromo-molibdeno e piastre centrali in lega di alluminio. La RR si differenzia dalle altre due Brutale per i tubi saldati a TIG (MAG per gli altri). La possibilità di regolare l’inclinazione del cannotto di sterzo e l'ormai classico monobraccio completano un quadro di grande qualità, a cui appartengono anche la forcella Marzocchi USD con steli di 50 mm di diametro e trattamento superficiale DLC e il monoammortizzatore Sachs con doppia regolazione delle alte e basse velocità. Per finire, le pinze anteriori sono monoblocco radiali Brembo, come sulla F4, mentre i cerchi forgiati consentono un risparmio di 1 kg circa rispetto a quelli fusi di serie sulle altre versioni. Il prezzo di listino è di 18.800 euro, con disponibilità della moto nelle concessionarie MV a partire dall’inizio di dicembre 2011.


Pubblicato da Andrea Gatti, 19/12/2011
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox