Autore:
Giorgio Sala
Pubblicato il 03/03/2020 ore 11:30

INARRESTABILE Il segmento automotive ha subito molto gli effetti del Coronavirus, tra Gran Premi annullati e il Salone di Ginevra cancellato. Nonostante l’Italia sia al centro di questa epidemia, il mercato delle due ruote non si è fermato, confermando lo stato di buona salute visto a gennaio: +11,8% rispetto a febbraio scorso, per un totale di 18.114 immatricolazioni. Paolo Magri, presidente Ancma, ha dichiarato che stanno “raccogliendo informazioni sullo stato delle nostre aziende: filiere produttive, tenuta delle scorte nel medio termine e logistica, saranno oggetto di attento monitoraggio nelle prossime settimane”. Ottimo anche il bimestre, con una crescita complessiva del 10% rispetto al 2019.

Scooter a ruote alte: il re delle vendite Honda SH 125i ABS 2020

SCOOTER Complessivamente, il settore degli scooter ha registrato un totale di 9.273 pezzi venduti con aumento dell’11,1%. Il segmento che traina più di tutti è quello dei 125 cc con 5.970 pezzi (+8,7%) seguito a ruota da quello del segmento 300-500 cc che sigla 5.847 vendite, quest’ultimo però segna un -8% rispetto al 2019. Volano gli scooter 150-250 cc con una crescita del 31,6% (3.295 unità) così come i maxiscooter oltre i 500 cc che con 1.965 unità raddoppiano i volumi dell’anno passato. Ancora a catturare l’attenzione del mercato sono i ciclomotori elettrici che, grazie al contributo statale, arrivano a 1.391 immatricolazioni, ovvero il 300% in più dello stesso mese del 2019.

CLASSIFICA TOP 10 SCOOTER – FEBBRAIO 2020

  1. Honda SH 150 | 1.708
  2. Piaggio Beverly 300 | 1.066
  3. Yamaha TMax | 1.050
  4. Honda SH 300 | 886
  5. Honda SH 125 | 848
  6. Kymco Agility 125 R16 | 665
  7. Liberty 125 | 604
  8. Honda X-ADV 750 | 569
  9. Yamaha Xmax 300 | 562
  10. Honda Forza 300 | 463

BMW R 1250 GS HP: vista 3/4 anteriore

MOTO Più sono grandi, e più vendono. A trainare un comparto moto che sigla 8.841 unità (+12,5%) sono le “over 1.000 cc” con 4.428 vendite (+4,2%), seguite dalle maxi medie 800-1.000 cc che rimangono stabili (+0,6%) con 3.867 immatricolazioni mentre a fare il botto sono le medie – tra i 600 e i 750 cc – che, con 2.491 moto, staccano un formidabile +40,7%. Le “entry level”, 300 – 500 cc, crescono timidamente (+4,2%) con 2.646 vendite, così come le sorelle minori tra i 150 e i 250 cc con appena 562 pezzi ma un incremento del +20,6%. Le ottavo di litro, infine, salgono del +5.,1% grazie a 1.680 immatricolazioni.

PRONTI PER L’AVVENTURA Ci sono poche cose certe nel Mondo, ma tra queste c’è il segmento delle Enduro Stradali a dominare ancora il mercato moto in Italia. Con 6.154 unità, e sei moto nelle prime dieci, le endurone sono capitanate dalla BMW R 1250 GS che batte, per 27 unità, l’Africa Twin. Le naked sono ancora al secondo posto assoluto con 5.254 unità e una crescita del +10,5%; il segmento è trainato dalla Kawasaki Z900. Terzo posto per le turistiche che, nella fattispecie, vedono la Tracer 900 che vola addirittura al 4° posto assoluto: il segmento rimane stabile in quanto, complessivamente, conta 1.918 immatricolazioni. Un plauso a Yamaha che ha piazzato tre moto (di genere diverso) nella Top 10 del mese di Febbraio. Calano invece le custom (689 unità, -6,4%) capitanate dalla Ducati Scrambler 800 mentre le supersportive crescono ancora: 982 pezzi (+40,7%), di cui 135 sono Panigale V4.

CLASSIFICA TOP 10 MOTO – FEBBRAIO 2020

  1. BMW R 1250 GS | 637
  2. Honda Africa Twin | 610
  3. BMW R 1250 GS Adventure | 501
  4. Yamaha Tracer 900 | 390
  5. Yamaha Ténéré 700 | 330
  6. Kawasaki Z900 | 301
  7. Benelli TRK 502 / TRK 502 X | 267
  8. Ducati Scrambler 800 | 254
  9. Yamaha MT-09 | 252
  10. Moto Guzzi V85 TT | 227

TAGS: mercato Dati mercato moto febbraio 2020 vendite moto e scooter classifica moto più vendute