Autore:
Giorgio Sala
Pubblicato il 27/02/2020 ore 09:20

L'AQUILA SPICCA IL VOLO Si è chiuso a fine febbraio il bilancio consolidato del gruppo Piaggio relativo al 2019, un anno ricco di risultati positivi, con la Moto Guzzi V85 TT in qualità di novità più importante dell’anno. Con un totale di 611.300 veicoli venduti in tutto il globo, di cui 399.600 sono a due ruote, il Gruppo è cresciuto complessivamente dell’1,6% nelle vendite. A capitanare la crescita degli scooter (+8,1% di fatturato) è il Piaggio MP3 insieme al Liberty e al marchio Vespa, mentre nelle moto la crescita nel fatturato a doppia cifra (+24,6%) è capitanata dall’enduro stradale griffata Moto Guzzi, con Aprilia che viene spinta dai modelli SX 125, Shiver 900 e alla supersportiva RSV4 1000. Degno di nota è il dato relativo agli accessori e ai ricambi: 132,1 milioni di euro di fatturato per tutti i brand, relativo a una crescita del 5,5% rispetto al 2018.

Moto Guzzi V85 TT: una vista di 3/4 anteriore

CRESCITA GLOBALE Complessivamente, il Gruppo ha chiuso l’esercizio con ricavi consolidati di 1,52 miliardi di euro, ovvero 131,8 milioni in più di quanto registrato nel 2018. Sono cresciuti sia il margine lordo industriale sia l’EBITDA, rispettivamente a quota 458,8 milioni (+8,3%) e 227,8 milioni (+12,9%), mentre il risultato operativo (EBIT) è di 104,5 milioni (+12,7%). In conclusione, il risultato ante imposte del periodo 2019 è di 80,7 milioni di euro, una crescita a doppia cifra su quanto ottenuto lo scorso anno (67,8 milioni), con un utile netto di 46,7 milioni di euro: quasi il 30% più alto di quanto siglato nel bilancio 2018. Il patrimonio netto del Gruppo Piaggio ammonta così a 383,3 milioni, mentre gli investimenti consuntivati ammontano a 140,9 milioni.


TAGS: piaggio aprilia moto guzzi Bilancio gruppo 2019