Autore:
Giorgio Sala
Pubblicato il 03/04/2020 ore 15:35

TRA FINZIONE E REALTÀ VISTA l’emergenza Coronavirus anche in Asia, Honda ha presentato la propria gamma moto 2020 con uno “show room virtuale”. In quell’occasione sono stati tolti i veli alla CB-F Concept, che riprende gli stilemi della mitica CB750F con una livrea che rende omaggio a Freddie Spencer. Non sono state dichiarate le caratteristiche tecniche, e nemmeno se vedremo o no (e se sì, quando) un’analoga moto stradale. D’altronde non sarebbe la prima volta che un concept Honda non si trasforma in realtà, ma stavolta ci sono alcuni indizi che fanno presagire a un nuovo modello vintage in arrivo.

COINCIDENZE? La CB-F Concept potrebbe essere più di un semplice e “casuale” esercizio di stile. È già da inizio 2019 che dal Giappone si facevano sempre più intensi i rumors su una nuova Honda CB-F, questo perchè l’anno scorso ricorreva il 60° compleanno della prima CB, il 50° della 750 Four e il 40° della CB750. In quell’occasione i colleghi nipponici di Young Machines avevano renderizzato una nuova CB-F molto vicina alla CB-F Concept. Il tutto era sostenuto da voci di corridoio provenienti dalla Casa di Tokyo, relative a un downsizing dei motori 1.300 cc (venduto in Giappone) e 1.100 cc (venduto in Europa) in favore di un quattro cilindri da 900 cc raffreddato ad aria destinato a tutti i mercati del Mondo. Dopo un anno, la CB-F è diventata un Concept, mentre di quel motore non si sa nulla. E un ritorno al vintage di Honda potrebbe seguire il percorso solcato da Suzuki che, nel 2019, ha presentato la Katana e, nel 2020, ha proposto la nuova V-Strom 1050 con linee prelevate dal DR Big 800. 


TAGS: honda concept anniversario Honda CB 750 Four