Pubblicato il 11/01/21

LANCIO WEB Con vari stati in lockdown, la pandemia che ancora preoccupa in molte aree del mondo la scelta di presentare le novità 2021 via web si è rivelata obbligata per tutti… anche per il più tradizionalista dei produttori motociclistici: Harley-Davidson. Come vi abbiamo detto qualche settimana fa, l’appuntamento è fissato per il 19 gennaio 2021, la protagonista sarà indubbiamente la Pan America – a cui verrà dedicata una puntata dedicata nei giorni seguenti – ma le indiscrezioni si continuano a susseguire.

LA LISTA (PROBABILE) DELLE NOVITA’ Proprio la prima maxi enduro della Casa di Milwaukee è stata già guidata da Jason Momoa, possessore felicissimo di Harley, che ne ha tessuto le lodi dicendo che ci lascerà di stucco… In attesa di provarla ci fidiamo. Al suo fianco ci sarà l’ormai annunciata custom ad alte prestazioni spinta dal motore raffreddato a liquido Revolution Max da 143 CV e, a quanto pare, anche la Bronx, inizialmente accantonata da Harley-Davidson in attesa di tempi migliori. Stando alle indiscrezioni la Bronx arriverà ma con il motore Revolution Max più piccolo, quello da 975 cc e 113 CV. E non è finita qui perché la gamma elettrica si potrebbe ampliare con un modello più accessibile della LiveWire, con linee che ricordano le XR750 mentre dall’accordo con la QJ (proprietaria anche di Benelli) dovrebbe arrivare la versione definitiva della Harley 338, prima moto di piccola cilindrata.

I CLASSICI Ovviamente c’è poi il tema dell’aggiornamento all’Euro 5 della gamma attualmente in commercio. I modelli che potrebbero passare “il taglio” sono Fat Bob, Road King e Low Rider. La gamma Sportster potrebbe non farcela… per scoprirlo non resta che attendere qualche giorno.


TAGS: