Pubblicato il 09/11/20

MAKE H-D GREAT AGAIN Le elezioni presidenziali degli Stati Uniti d’America hanno tenuto banco nell’ultimo periodo in ogni angolo, dalle trasmissioni TV fino ai social. Il duello tra il presidente uscente Donald Trump e il democratico Joe Biden si è chiuso – non senza polemiche – con la vittoria di quest’ultimo, ma come mai ne parliamo noi che di politica non trattiamo? Se siete nostri assidui lettori avrete sicuramente letto della telenovela tra l’ex presidente Trump e Harley-Davidson, una diatriba fatta di dazi, dichiarazioni al veleno e retromarce. Il futuro presidente Biden, è un vero appassionato di motori, amante delle muscle car americane – Corvette su tutte – ma non disdegna nemmeno le due ruote. La sua ascesa alla sala dei bottoni della casa bianca più popolare del mondo potrebbe portare buone nuove per Harley-Davidson e Indian Motorcyles. Ma andiamo con ordine.

JOE BA(R)IDEN A Biden le moto piacciono e non lo ha nascosto nemmeno in alcune sue apparizioni istituzionali. Come nel 2015, in occasione del Memorial Ride dell’11 settembre, in cui ha ripercorso il tragitto della FDNY Rescue 1 in sella ad una Harley con il Governatore Cuomo e Billy Joel. Più di recente, a inizio 2020, Biden ha addirittura tenuto una tappa della sua campagna elettorale al National Motorcycle Museum.

COME CAMBIA LO SCENARIO Certamente al momento il futuro presidente Biden avrà priorità ben diverse dal motociclismo, ma i segnali sono incoraggianti. Harley-Davidson è stata vittima del continuo braccio di ferro economico tra Trump e Cina, ma anche con l’Europa. Le posizioni opposte di Biden rispetto al suo predecessore dovrebbero favorire (il condizionale è d’obbligo) le politiche internazionali con gli acerrimi rivali del repubblicano, con conseguente modifica a dazi e penalizzazioni introdotte da Trump. In attesa degli scenari futuri, la Casa di Milwaukee ha già dato vita ad una strategia per rilanciare il marchio al netto di chi occuperà la stanza circolare della Casa Bianca, una strategia fatta di tagli eccellenti – come il rinvio a data da destinarsi della Bronx – e chiusura di linee produttive in Asia. Il futuro è incerto, ma “Biker Joe” potrebbe portare buone notizie, magari già in primavera.


TAGS: harley-davidson biden biden presidente biden appassionato di moto joe biden in moto harley-davidson piani futuri