Pubblicato il 27/03/2020 ore 17:20

TIRA FUORI IL MEGLIO! “Go big or go home!” Un’espressione tutta Americana che equivale al più italico “o tutto o niente”, con questo slogan Harley-Davidson ha presentato i suoi nuovi kit di elaborazione motore Screamin’ Eagle Stage IV per la gamma Touring dal 2017 in poi. Il nuovo kit, che promette di esaltare coppia e potenza, è proposto per entrambe le cubature del motore Milwaukee Eight.

Screamin' Eagle Stage IV

CUBES INCHES Non pensate sia solo un fine trim elettronico, il kit comprende un lavoro ben più importante che porta anche all’aumento della cilindrata, o dei cube inches come piace agli ammericani. Con questo kit infatti si passa dai  114 / 117CI del motore di serie a 131CI. L’obbiettivo è quello di incrementare le prestazioni lungo tutto l’arco del contagiri e, stando a quanto dichiarato, il risultato è stato raggiunto con valori di potenza e coppia da record: 177 Nm e 121 CV. Tutto merito del lavoro certosino fatto sulle nuove teste con valvole più grandi di 1 mm rispetto alla generazione precedente e sulle camere di combustione, entrambe con lavorazione CNC. Completano la preparazione la camma SE8-517 ad alto sollevamento del kit, i pistoni ad alta compressione, il corpo farfallato da 64 mm e il nuovo collettore d’aspirazione. Il massimo risultato è raggiunto con l’utilizzo del kit di scarico Scramin’ Eagle Street Cannon.

 

 


TAGS: harley-davidson harley-davidson novità harley-davidson motori harley-davidson kit motore scremin'eagle harley-davidson potenza kit stage 4 screamin eagle