Pubblicato il 13/07/21

SPORTSTER, IL RITORNO Il funerale della gammaSportster è stato celebrato con troppo anticipo, la moto misteriosa appena svelata da Harley-Davidson, infatti, è un nuovo capitolo di una storia nata nel lontano 1957, quella della Sportster. Certo, le novità ci sono e sono tutt’altro che secondarie ma lo possiamo dire: lunga vita alla Sportster. Il nuovo modello si chiama Sportster 1250 S, a spingerlo c’è il nuovo motore Revolution Max simile (ma diverso) a quello della Maxi Enduro Pan America. Ma andiamo con ordine e scopriamo i dettagli.

MOTORE

Ovviamente, trattandosi di una Harley-Davidson, partiamo dal motore che come sempre gioca un ruolo da protagonista, sia a livello visivo, sia a livello tecnico. Il cuore pulsante della Sportster 1250 S è il bicilindrico a V raffreddato a liquido Revolution Max. Le soluzioni tecniche sono le medesime di quello montato sulla cugina Pan America: doppio albero a camme in testa e fasatura variabile, con contralberi di bilanciamento per ridurre le vibrazioni. Rispetto al Revolution Max, il Revolution Max T della Sportster prede qualche cavallo di potenza massima, da 150 a 121 CV, e qualche Nm di coppia, da 128 a 125, ma meglio si adatta alle caratteristiche di questa tipologia di moto. A dar voce al bicilindrico Made in USA c’è una configurazione inedita dell’impianto di scarico, che promette anche di dissipare al meglio il calore, fatto non trascurabile con l’Euro 5 di mezzo

CICLISTICA

Anche in questo caso il motore è sfruttato come elemento portante, questa soluzione permette di contenere il peso a 228 kg in ordine di marcia, oltre che a garantire una maggior rigidità strutturale. La Sportster è quella che ha sempre offerto una dinamica di guida coinvolgente, motivo per cui anche la dotazione ciclistica è di livello. La forcella ha steli rovesciati da 43 mm ed è completamente regolabile, al posteriore lavora un monoammortizzatore – anch’esso completamente regolabile – con piggyback. A frenare la mole ci pensano un disco anteriore singolo morso da una pinza radiale a 4 pistoncini e quello posteriore con pistoncino singolo flottante. Generosi nelle dimensioni gli pneumatici, con misure 160/70-17 all’anteriore e 180/70-16 al posteriore.

TECNOLOGIA

Il balzo in avanti avviene anche dal punto di vista della dotazione tecnologica . Ci sono infatti 3 riding mode, per cucirsi addosso a proprio piacimento il carattere del motore, e con la piattaforma inerziali arrivano il controllo di trazione e l’ABS di tipo cornering. Al centro del ponte di comando c’è un display TFT circolare  da 4 pollici con connettività Bluetooth che permette di collegare il proprio smarphone e consultare anche le informazioni del navigatore. Completano il quadro le luci full LED.

PREZZO

La nuova Harley-Davidson Sportster 1250 S è disponibile in 3 diverse colorazioni: Vivid Black, Midnight Crimson e Stonewashed Pearl. Il prezzo di listino parte da 15.900 euro

 


TAGS: novità harley-davidson nuova harley-davidson cruiser sportster 1250 harley davidson