Pubblicato il 25/09/20

ADDIO SPORTSTER Le indiscrezioni che si succedono da qualche settimana darebbero Harley-Davidson in procinto di abbandonare l'Europa con la gamma Sportster. Ma non solo: la Casa di Milwaukee starebbe per dire completamente addio al mercato indiano.

EURO 5 A CARO PREZZO Il motivo di questi abbandoni sarebbe presto detto: contenere i costi. Se la gamma Sportster non ha più tanto successo quanto in passato, evidentemente, sostenere i costi dell'aggiornamento all'Euro 5 significherebbe fare un buco nell'acqua. E quindi, stop alla vendita della gamma in Europa. Addio a Street 750, Iron 883, Forty-Eight e tutte le altre. C'è la possibilità che queste moto possano essere in futuro aggiornate coi motori Revolution Max visti su Pan America e Bronx, ma è presto per dirlo. Dovrebbero invece poter dormire sonni tranquilli gli appassionati degli USA: pare che le Sportster rimarranno disponibili in Nord America.   

La Iron 883: dal 2021 addio alla gamma Sportster in Europa?

LASCIA ANCHE L'INDIA E se l'Europa se la passa male, c'è chi sta peggio. La Casa di Milwaukee, infatti, avrebbe deciso di abbandonare produzione e vendita in India. Insomma, dopo le notizie dei licenziamenti e il taglio della Bronx da parte del nuovo CEO di H-D anche queste ultime indiscrezioni prospettano una situazione davvero difficile. Il piano di Harley-Davidson che includeva il taglio delle spese di sviluppo e il ritiro dai mercati non performanti sta avanzando: Rewire non era uno scherzo. 


TAGS: harley-davidson harley-davidson sportster harley-davidson street 750 harley-davidson iron 883 harley-davidson forty-eight