Pubblicato il 18/06/21

Tutti conoscono Harley-Davidson LiveWire – qui la nostra prova – come la prima elettrica del marchio di Milwaukee, ma da oggi le cose cambieranno. LiveWire, infatti, diventa un marchio a sé e, della prima moto, già si conoscono nome e potenza.

LA PRIMA Ad aprire la gamma del neonato marchio LiveWire è la One, stesso nome della prima Harley-Davidson costruita tra il 1905 e il 1906. Della nuova elettrica è stata svelata anche la potenza, che sarà di 100 CV, vale a dire qualcosa meno dell'attuale HD LiveWire che ne ha 105: ma la One, quindi, com'è?

L'attuale HD LiveWire

LA VERITÀ Le opinioni su cosa possa rappresentare la One – indicata come modello 2021 – sono le più disparate. Potrebbe trattarsi semplicemente di una versione rivista dell'attuale LiveWire, magari un po' più economica o con meno potenza, per aumentare – rispetto ai 250 km in urbano e 150 in extraurbano – l'autonomia. Ma c'è anche un'ulteriore possibilità, ossia che sia un'estensione off-road dell'elettrica, con soluzioni tecniche ispirate alla Pan America recentemente provata nella comparativa maxienduro. Presto, si spera, ne sapremo di più.

 

 


TAGS: harley-davidson livewire Harley-Davidson LiveWire LiveWire One