Autore:
Emanuele Colombo

TRE VERSIONI Eccola finalmente: Ducati toglie i veli all'attesissima Ducati Panigale V4. Anzi, alle attesissime V4, visto che alla fine ne ha presentate ben tre versioni: la Ducati Panigale V4, la V4 S e la Panigale V4 Speciale. Che cosa cambia? Già la Panigale V4 è una bomba: 214 cavalli e 121 Nm di coppia con motore da 1.103 cc in configurazione Euro 4. Il tutto per un peso di 194,5 kg, che diventano 174 kg (grazie all'uso di componentistica più pregiata) nella versione V4 S, che vanta il rapporto potenza/peso più favorevole della categoria, dice Ducati, 1,23 CV/Kg.

SORPRESA! A sorpresa, Ducati ha svelato un'altra novità sulla stessa base meccanica: la V4 Speciale, prodotta in soli 1.500 esemplari. quest'ultima ha uno scarico Akrapovic per l'uso in pista compreso nel prezzo, che porta la potenza a 226 CV, e grazie a molte parti in carbonio, alluminio fresato dal pieno e i cerchi Marchesini in magnesio opzionali, abbassa il peso fino a 164 kg. 

LA PANIGALE V4 Il motore si chiama Desmosedici Stradale e, come si sa, riprende diverse soluzioni dalla MotoGP, tra cui l'albero motore controrotante, l'alesaggio e l'ordine degli scoppi irregolare secondo lo schema Twin Pulse. Il tutto però ingegnerizzato per ottenere un prezzo della moto allineato - o di poco superiore - a quello delle normali supersportive stradali e un'affidabilità da prodotto di serie, con intervalli di manutenzione ogni 12.000 km,  24.000 km per il gioco valvole.

NUOVO TELAIO Il telaio, pur riprendendo lo schema di quello della Panigale bicilindrica, ha piedini di ancoraggio allungati nella zona posteriore, per ottimizzare in maniera indipendente i valori di rigidità torsionale e flessionale. Il forcellone è più lungo di 67 mm, così da migliorare la trazione e contrastare l'impennamento. Nella componentistica spicca il debutto della nuova pinza freno anteriore Brembo Stylema e una gomma specifica della serie Pirelli Supercorsa, che si avvicina alle gomme usate in MotoGP quanto a geometrie: il posteriore è infatti un 200/60.

ELETTRONICA INNOVATIVA Per tenere a bada tanta esuberanza, l'elettronica è quanto di più avanzato si sia visto finora sulle moto di produzione, con un Cornering ABS che agisce solo sul freno anteriore, per permettere l'ingresso in curva in derapata. Ad aiutare la manovra e a lasciare delle belle virgole nere sull'asfalto in accelerazione, provvede il nuovo Dymanic Slide Control by Bosch, mentre il quick shifter DQS riconosce quando la moto è inclinata e in tale frangente rende le scalate più dolci.

SCHEDA TECNICA E DOTAZIONI La Ducati Panigale V4 sostituisce la Panigale 1299, mentre per gli amanti delle bicilindriche rimane in gamma la Panigale 959. Di seguito le dotazioni e la scheda tecnica delle nuove belve di Borgo Panigale: che potremo ammirare a Eicma 2017. Guarda, intanto, il video live dallo stand Ducati e per scoprire altri segreti delle nuove Ducati Panigale V4 consulta il nostro approfondimento tecnico


PANIGALE V4
• Colore
     Ducati Red con telaio grigio e cerchi neri
• Principali dotazioni di serie:
     Nuovo motore Desmosedici Stradale, 1.103 cm3
     Nuovo telaio “Front frame”
     Telaietto anteriore in Magnesio
     Forcella Showa Big Piston Fork (BPF) da 43 mm, completamente regolabile
     Mono-ammortizzatore Sachs, completamente regolabile
     Ammortizzatore di sterzo Sachs
     Pacchetto elettronico di ultima generazione con Inertial Measurement Unit a 6 assi (6D IMU):
ABS Cornering Bosch EVO; Ducati Traction Control EVO (DTC EVO); Ducati Slide Control
(DSC); Ducati Wheelie Control EVO (DWC EVO); Ducati Power Launch (DPL); Ducati Quick
Shift up/down EVO (DQS EVO); Engine Brake Control EVO (EBC EVO)
     Pulsanti per cambio rapido dei livelli
     Riding Mode (Race, Sport, Street)
     Serbatoio in alluminio da 16 litri
     Cruscotto full-TFT da 5”
     Proiettore full-LED con DRL
     Configurazione bi-posto a corredo
     Impianto frenante con nuove pinze monoblocco Brembo Stylema®
     Nuovi pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP con posteriore 200/60
     Predisposizione per Ducati Data Analyser+ GPS (DDA+ GPS) e Ducati Multimedia System (DMS)


PANIGALE V4 S
• Colore
     Ducati Red con telaio grigio e cerchi neri
• Dotazioni di serie come la Panigale V4 ad eccezione di:
     Sospensioni ed ammortizzatore di sterzo con sistema Öhlins Smart EC 2.0
     Forcella Öhlins NIX-30
     Ammortizzatore Öhlins TTX 36
     Ammortizzatore di sterzo Öhlins
     Cerchi forgiati in alluminio
     Batteria agli ioni di litio


PANIGALE V4 SPECIALE
• Colore
     Livrea Speciale con telaio grigio e cerchi neri
• Dotazioni di serie come la Panigale V4 S ad eccezione di:
     Parafango anteriore e posteriore in fibra di carbonio
     Testa di sterzo lavorata dal pieno con numerazione identificativa
     Sella in Alcantara®
     Manopole dedicate
     Kit pedane regolabili
     Paratacchi in fibra di carbonio
     Leve freno e frizione snodate
     Paraleva freno anteriore
     Copri forcellone in fibra di carbonio e titanio
• A corredo:
     Impianto di scarico racing Ducati Performance by Akrapovič in titanio
     Parabrezza racing
     Kit rimozione portatarga
    Tappi sostitutivi degli specchi in alluminio lavorati dal pieno
    Telo coprimoto
     Ducati Data Analyser+ GPS (DDA+ GPS)
     Tappo benzina racing

 


TAGS: eicma 2017 ducati eicma 2017 ducati panigale v4 eicma 2017 case ducati panigale v4s ducati panigale v4 speciale nuove ducati panigale ducati panigale v4 prezzo ducati panigale v4 potenza ducati panigale v4 2018 ducati panigale v4 scheda tecnica ducati panigale v4 video