Pubblicato il 09/12/20

Circa 7 anni fa KTM ha stretto un accordo con il gruppo cinese Zhejiang Chunfuen Power Co. che possiede il brand CFMoto, con il 49% di quote della joint venture. In questa partnership è prevista la produzione delle KTM Duke di piccola cilindrata (125, 200 e 390) in Cina, con marchio ''KTM R2R''. Dall'altra parte, la Casa di Mattighofen si impegnava a cedere il know how di alcuni progetti. Ecco quindi che, da questo scambio di informazioni, nasce la CFMoto MT800, una vera e propria adventure bike pronta a conquistare l'Oriente. 

OSPITE INDESIDERATO La CFMoto MT800 sarebbe dovuta arrivare in questo perdiodo dell'anno, tuttavia la situazione legata al Coronavirus ha slittato la sua presentazione nella prima metà del 2021. Non è ancora noto se la MT800 sbarcherà in Europa o meno: se arrivasse da noi, potrebbe infastidire un segmento in cui Triumph, con la Tiger 850 Sport, vuole spodestare la F 750 GS di BMW. Questo perchè la MT800 si presenta con un bicilindrico derivato da quello delle 790 che, nelle Adventure e Duke, eroga 95 CV e 88 Nm. La ciclistica è caratterizzata da un cerchio da 19'' all'anteriore e da faretti ausiliari incorporati nella sagoma della moto. Insomma, una moto pronta all'avventura che potrebbe replicare il successo della Benelli TRK 502. 


TAGS: adventure ktm cina CFMoto Novità 2021 CFMoto MT800