Pubblicato il 16/11/20

KTM MISTERIOSA Gisto poche settimane fa, sulle nostre pagine web, vi abbiamo raccontato della nuovissima KTM 890 Adventure e della versione estrema 890 Adventure R. Qualche giorno dopo è arrivata la 890 Adventure con gli accessori per trasformala in una provetta moto giramondo, cosa sarà mai allora questa nuova Adventure della Casa di Mattighofen che se ne va tutta bardata in qualche posto assolato del Sud Europa? Un nuovo modello o un restyling per la 790? Proviamo a fare chiarezza.

KTM: la 790 Adventure camuffata ha anche un nuovo faro con cupolino più protettivo

PIÙ PROTEZIONE La base di partenza di questo particolare muletto in incognito è chiaramente una 790 Adventure R, lo si evince dai para-steli sulla forcella e il becco tipico delle versioni più fuoristradistiche della gamma enduro stradale austriaca. A differire dalla attuale 790 Adventure, però, sono le sovrastrutture della parte anteriore della moto. Il faro ed il parabrezza – più ampio e protettivo – sono inediti, anche le carenature laterali aumentano di volume e si uniscono al faro, cosa che non accade sulle 790 e 890 Adventure, garantendo un maggior riparo aerodinamico al guidatore. Attirano l’attenzioni alcuni strumenti posizionati sulla moto, che sembrerebbero essere appositi per rilevare rumorosità e fruscii. Il mistero, nonostante la moto muletto sia riconoscibile, non è ancora risolto. Le strade percorribili rimangono due: la prima vede la 790 Adventure aggiornata all’Euro5 e resa “appetibile” dalle nuove sovrastrutture, la seconda prevede che la 790 – molto simile esteticamente alla nuova 890 – faccia da banco prova per lanciare sul mercato, magari tra un anno o due, un aggiornamento alla 890 Adventure appena presentata. Non ci resta che continuare a indagare… il caso non è affatto chiuso.

 


TAGS: ktm novità moto ktm novità moto 2021 nuove moto ktm adventure nuova 790 adventure nuova 790 adventure r nuova 890 adventure r