Autore:
Danilo Chissalè

TEMPO DI NOVITÀ Nell’atmosfera festosa dei BMW Motorrad Days, giunti alla 18° edizione, la Casa dell’Elica ha presentato in anteprima alcune delle novità che caratterizzeranno la gamma del 2019. Non si tratta di modelli inediti, bensì di modifiche estetiche, e non solo, dei mezzi già presenti nelle concessionarie. La protagonista assoluta è la gamma heritage, ma anche sportive, scooter, enduro e turistiche godranno di piccoli aggiornamenti.

SICUREZZA PER TUTTI BMW è da sempre molto attenta alla sicurezza dei suoi utenti come dimostrano i tanti sistemi sviluppati: l’ABS pro, il Dinamic brake light o le frecce comfort a disattivazione automatica. Nessuno di questi sistemi è una novità per il 2019, la vera novità è che molti di questi sistemi verranno resi disponibili di serie sulla gran parte dei dei modelli presenti a catalogo. La sicurezza non può essere riservata alla sola clientela elitaria, brava BMW.

APP MIGLIORATA Qualche mese fa ho provato la best seller R 1200 GS dotata del nuovo display TFT con l’app BMW Motorrad Connected e ne sono rimasto piacevolmente colpito nonostante qualche difettuccio. Con l’ultimo aggiornamento, disponibile da agosto 2018, questi difetti dovrebbero esser stati corretti, mentre nuove funzionalità verranno aggiunte. Le mappe digitali saranno completamente rinnovate e si baseranno sulla navigazione ottimizzata per motocicli realizzata da parte di TomTom. Verrà inoltre introdotta l'opzione di navigazione "winding route", una delle funzioni più richieste che permette di scegliere il percorso più divertente e ricco di curve.

LIVREE SPEZIAL Detto delle novità invisibili ad occhio nudo, passiamo ora a quelle che gli occhi li catalizzano o, come nel caso delle livree Option 719, li rapiscono. Su molti modelli c’è una vera e propria girandola di colori tra tinte che entrano e tinte che escono, quelle che mi sento di consigliarvi sono la cattivissima Triple Black della S 1000 XR e quella riservata al maxi scooter C 650 GT Opzione 719 Sparkling storm metallizzata, disponibile su richiesta con sella marrone Option 719.

TRIONFO HERITAGE Ma il meglio di se il reparto BMW Motorrad Spezial, specializzato nella realizzazione di parti speciali, lo ha dato ovviamente con la gamma R nineT. Ogni declinazione della heritage bavarese ha ricevuto una livrea dedicata Opzion 719 davvero intrigante, la visione della fotogallery è quasi d’obbligo, mentre il Dynamic brake light ora disponibile di serie.

IN POLTRONA Con la famiglia K 1600 si viaggia comodi, coccolati quasi come sul proprio divano. Tanta comodità ha come controindicazione tanto peso. Per alleviare le fatiche dell’utente in situazione delicate come l’arresto o la ripartenza in presenza di forti pendenze BMW ha reso di serie per tutta la famiglia K 1600 l’Hill Start Control Pro. Il sistema è ad attivazione automatica: quando i freni sono attivati ​​per circa un secondo oltre lo stato di fermo, su una pendenza di almeno +/- 5%,  il sistema interviene per facilitare l’arresto in pendenza. Sempre per agevolare la gestione della stazza delle K è stata introdotta una nuova sella bassa (-3 cm) che rimpiazza le vecchie. Ad ogni K 1600 il suo stile: la GT esalta il dinamismo con il pacchetto Stile Sport, per la GTL lusso ed esclusività con il pacchetto Elegance mentre la Grand America punta sulla potenza dell’altoparlante aggiuntivo con amplificatore per sistema audio posteriore in topcase, funzione fader (regolazione della distribuzione del volume tra anteriore e posteriore) disponibile come optional.


TAGS: bmw bmw motorrad bmw garmisch novità bmw 2019 r nine t 2019 gamma bmw 2019