Pubblicato il 24/02/21

LA PICCOLINA Parlare di downsizing e ritrovarsi per le mani un motore da 1.170 cc fa sorridere ma, se la base di partenza è una bestiona milleotto come la R18... BMW sarebbe infatti al lavoro per una versione rimpicciolita del suo incrociatore e il motore della R nineT farebbe proprio al caso suo.

DIVERSI VANTAGGI Il grosso propulsore da 1.802 cc della R18 eroga 90 CV e ben 158 Nm, ma è vittima e carnefice al tempo stesso, perché dei 345 kg – peso della R18 in ordine di marcia – oltre 110 sono a carico suo. Una R12 con motore da 1.170 cc risolverebbe buona parte di questi problemi. 

La BMW R18 col boxer da 1.802 cc

PIÙ ABBORDABILE Il bicilindrico derivato dalla R nineT, infatti, permetterebbe di risparmiare tanti kg, contenere gli ingombri e mantenere prestazioni vivaci, grazie ai 109 CV e 116 Nm. Il boxer BMW più grande di sempre cederà dunque il passo? Restate connessi per scoprirlo.


TAGS: bmw bmw r18 BWM R12