Autore:
Giulio Scrinzi

TRAGUARDI IMPORTANTI Il 2016 del Gruppo Piaggio si è chiuso con un andamento assolutamente positivo: con l'inaugurazione di 60 nuovi punti vendita ed il raggiungimento dell'ambizioso obiettivo di 200 Motoplex in tutto il Mondo tra Americhe, Oceania, Asia, sub-continente indiano ed Europa, la Casa italiana è riuscita a sottolineare il rafforzamento della propria rete distributiva multimarca comprendente i brand Piaggio, Vespa, Aprilia e Moto Guzzi.

MOLTO PIÙ DI UN CONCESSIONARIO Ed è proprio grazie ai Motoplex che il Gruppo Piaggio sta portando avanti la sua singolare strategia di esperienza in-store a 360°. Secondo Piaggio, un Motoplex è qualcosa di più di un semplice concessionario multimarca: è un flagship store capace di offrire ai propri clienti una nuova prospettiva sul mondo delle due ruote. Dove oltre alle moto e ai relativi accessori si può trovare merchandising ed abbigliamento dedicati, assieme all'officina e ad un'area ricreativa con tanto di bar dove discutere, per esempio, di gare o di uscite con i propri amici.

VERSO NUOVI ORIZZONTI Un successo accolto a braccia aperte dal grande pubblico, al punto che negli ultimi mesi le sedi sono state inaugurate una in seguito all'altra: da quelle inglesi di Londra e Liverpool a quella austriaca di Vienna, da quella portoghese in Lisbona a quella tedesca in Stoccarda ed a quella di Tolone sulla costa azzurra. In Australia è stato aperto il Motoplex di Sydney, mentre in Asia le aperture sono state quelle di Taipei (Taiwan), Jakarta, Bali, Port Luis (isole Mauritius) e Ho Chi Minh (Vietnam). Ma non è tutto, perchè la prossima sarà quella di Bangkok e diventerà uno dei “flagship store” del Gruppo Piaggio più importanti al mondo a fronte dei suoi 1.000 metri quadri suddivisi tra area espositiva (comprensiva di quella lounge e bar) ed officina nel rapporto 70/30.


TAGS: piaggio gruppo piaggio piaggio motoplex piaggio 2017 piaggio motoplex bangkok