Pubblicato il 03/02/21

IL MITO DI PORSCHE Porsche è indiscutibilmente uno dei brand più amati dagli appassionati di auto: il suo mix di sportività ed eleganza è inconfondibile e da ormai molti decenni scalda il cuore dei fans di tutto il mondo. Mentre la Casa tedesca non si siede sugli allori e sviluppa sempre di più i suoi modelli elettrici come Taycan, il cuore di tanti è ancora legato ai modelli storici, veri e propri miti, in alcuni casi contesi sul mercato delle aste per cifre astronomiche. 

PORSCHE 550 SPYDER È sicuramente questo il caso della cosiddetta Giant Killer, cioè Porsche 550 Spyder, con le sue linee inconfondibili. Limitatissima, mitica, carissima, innovativa... Ora Porsche ce la racconta in un entusiasmante video sul suo canale ufficiale YouTube, che trovate qui sotto. Ma vediamo insieme quali sono gli ingredienti della sua leggenda.

GIANT KILLER La 550 Spyder, in produzione tra il 1953 e il 1957, è stata la prima Porsche costruita per le gare, e deve il suo nome di ''killer dei giganti'' al fatto che con le sue performance dava filo da torcere ad avversari molto più pesanti. Uno dei suoi assi nella manica infatti era il peso molto limitato: grazie a una serie di trovate ingegneristiche per tenerlo il più basso possibile (come aver reso la plancia una struttura portante), la squadra Porsche riuscì a fermare la bilancia a 550 kg. Abbinato a questo peso limitato, il motore boxer a quattro cilindri da 1,5 litri generava 110 CV di potenza per una velocità massima di 220 km/h.

LA STORIA DI UNA LEGGENDA Grazie a questi numeri, la 550 Spyder vinse nella sua categoria (con un piazzamento generale al terzo posto) nella Carrera Panamericana del 1954, e trionfò poi alla Targa Florio del 1956. Anche se quello che ha reso più famoso questo classico di Porsche è purtroppo, più che le vittorie in pista, un avventimento triste. Entrato nel mito ma triste: si tratta dell'auto su cui perse la vita James Dean, dopo soli nove giorni da che l'aveva acquistata. Un altro elemento che contribuisce al suo mito sono i numeri limitati: ne sono state prodotte soltanto novanta, e pertanto è normale vederle oggi scambiate a prezzi nell'ordine dei milioni di dollari. Se non potete permettervene una però, niente vi impedisce di sognare con il video che vi proponiamo qui sopra.


TAGS: porsche video porsche 550 spyders