Limiti alla circolazione

Diesel Euro 4 e dintorni. Chi non potrà più circolare nel 2022? Video guida


Avatar di Lorenzo Centenari , il 17/01/22

4 mesi fa - Per i diesel anziani, la fine è vicina. Ma grazie al Covid... Il punto

Per i motori a gasolio più anziani, la fine è vicina. Ma il Covid ne prolunga l'agonia. Dalla Lombardia alla Campania: il punto

Paese che vai, divieto che trovi. Fosse così semplice, non ci sarebbe alcun bisogno di riassumere con simile frequenza le norme in vigore o in predicato di acquistare valenza di legge. E invece l'ammucchiarsi, il sovrapporsi, il procrastinarsi di regolamenti che disciplinano, sempre su scala locale - regionale o addirittura comunale - la circolazione di veicoli inquinanti è tale da sollecitare, periodicamente, uno specchietto riepilogativo. Che come i precedenti, avrà un valore temporaneo: sul tavolo da anni, lo stop definitivo alle auto diesel Euro 4 (e non quello che scatta in automatico con le misure provvisorie antismog, ovvero a prescindere dai livelli di qualità dell'aria) si intreccia infatti con la fine dello stato di emergenza Covid. Cioè quanto di più incerto. Ma noi non ci perdiamo d'animo. Diesel Euro 4, ma non solo (qui il nostro approfondimento sui divieti per le auto a benzina): dalla Lombardia alla Campania, passando per Piemonte, Emilia, Veneto, infine il Lazio, o meglio Roma, facciamo luce su quali auto, nel corso del 2022, a una certa data si vedranno sbarrare la strada. Leggi il testo, oppure clicca Play qui sopra per la video guida.

STOP EURO 4 LOMBARDIA

Inzialmente previste per il 1° ottobre 2021, le misure di divieto permanente alla circolazione dei veicoli diesel Euro 4 sono sospese fino a quando permarrà lo stato di emergenza sanitaria, cioè - al momento - fino al 31 marzo 2022. Terminata l'emergenza, la Giunta deciderà il daffarsi. Al momento, lo ricordiamo, anche l'interdizione dei diesel Euro 4 dall'Area B del Comune di Milano è in standby causa emergenza Covid. In prospettiva, l'unica data certa è semmai quella del 1° ottobre 2022, scadenza in coincidenza della quale in Lombardia scatterà il blocco strutturale delle auto a benzina classe antinquinamento Euro 2.

STOP EURO 4 PIEMONTE

Nel 2022 nessuna scadenza definitiva nemmeno a Torino e dintorni, fatto salvo per i limiti alla circolazione provvisori, di carattere stagionale. Fino al 15 aprile 2022, nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 (8-19 a Torino e nei comuni della città metropolitana) è vietata la circolazione dei veicoli per trasporto passeggeri o merci con motore diesel omologato fino all'Euro 4, a benzina fino ad Euro 2 e a metano o GPL fino ad Euro 1. La soglia si inasprisce in caso di sforamento dei valori di concentrazione di PM10. 

STOP EURO 4 EMILIA-ROMAGNA

Segue una logica simile alla Lombardia pure l'Emilia. Il blocco permanente della circolazione delle auto diesel Euro 4, che inizialmente sarebbe dovuto entrare in vigore dal 1° ottobre 2021 fino al 30 aprile 2022 durante i giorni feriali, è sospeso fino al termine dello stato di emergenza. Dal 1° aprile 2022, in linea teorica, i diesel Euro 4 dovranno perciò tornare in garage, almeno per un mese intero. Resta attivo invece il blocco per i diesel Euro 4 durante i periodi di allerta smog: le misure riguardano i comuni con oltre 30 mila abitanti, quelli che hanno aderito all'accorso su base volontaria, infine l'agglomerato di Bologna. Il blocco strutturale dei diesel fino all'Euro 5 è in programma per il 1° ottobre 2025.

VEDI ANCHE



STOP EURO 4 VENETO

Anche in Veneto lo stop alla circolazione dei diesel Euro 4, originariamente fissato per ottobre 2021, è sospeso per tutta la durata dello stato di emergenza Covid, ma solo in fascia verde. Resta invece in vigore fino al 30 aprile 2022, e in seguito anche dal 1° ottobre al 17 dicembre 2022, il divieto di circolazione anche per veicoli diesel Euro 4 e 5 ad uso privato in caso di allerta smog di colore arancione. Le misure riguardano i comuni oltre 30 mila abitanti e gli agglomerati dei capoluoghi di provincia. In caso di allerta rossa, il divieto ai diesel fino ad Euro 5 interesserà anche i veicoli commerciali.

STOP EURO 4 ROMA

La Giunta comunale precedente si era posta un obiettivo ben preciso, ovvero quello di eliminare dal centro storico i diesel di ogni ordine e grado entro il 2024. Salvo contrordini, il prossimo step sarà, a novembre 2022, lo stop ai diesel Euro 4 entro la Ztl ''Fascia Verde'', ben più estesa dell'Anello Ferroviario. Per il momento, e indipendentemente dallo stato di emergenza, i diesel Euro 4 sono soggetti solo a blocchi emergenziali: significa che non possono accedere alla Ztl Fascia Verde tutti i giorni dalle 7:30 alle 10:30 solo quando scattano le temporanee misure di contrasto all'inquinamento atmosferico. Già invece attive, entro la Ztl Anello Ferroviario, le limitazioni permanenti ai diesel Euro 3, ma anche ai benzina fino all'Euro 2.

STOP EURO 4 CAMPANIA

Il piano regionale di tutela della qualità dell'aria prevede che sia vietata la circolazione ai veicoli diesel Euro 4 dal 1° gennaio al 31 marzo 2022, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30. La limitazione si applica ai comuni con popolazione superiore a 20 mila abitanti. Tuttavia nel Comune di Napoli queste restrizioni sono attive già dal 6 ottobre 2021. Lo stop ai diesel Euro 5 entrerà in vigore il 1° ottobre 2025.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 17/01/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox