Autore:
Simone Dellisanti

LE MINI PER UN MAXI CAMPIONATO La nuova stagione sportiva non può partire senza il MINI Challenge che, anche nella stagione 2018, schiera le sue MINI John Cooper Works Challenge su cinque circuiti italiani e uno internazionale, in Francia, sulla nota pista di Le Castellet “Paul Ricard”. Per chi non lo sapesse, il MINI Challenge 2018 è il campionato monomarca organizzato da MINI con il supporto di ACI Sport e di Promodrive, che mescolerà, per il settimo anno consecutivo, circuiti, passione e adrenalina.

IL PROGRAMMA Per sei weekend (dal 29 aprile al 7 ottobre 2018) si schiereranno sotto la bandiera a scacchi due tipologie di vetture: MINI John Cooper Works Challenge Pro e MINI John Cooper Works Challenge Lite, le quali hanno debuttato rispettivamente nelle stagioni 2016 e 2017.

DUE MINI PEPATE Ma cosa cambia tra una vettura e l'altra? La MINI John Cooper Works Challenge Pro e la MINI John Cooper Works Challenge Lite sono entrambe basate su MINI John Cooper Works 3 porte. Le due vetture sono estremamente prestazionali, la prima con 265 CV e la seconda con 231 CV, e dotate di un allestimento specifico da gara, che promette intense emozioni, grazie ad un Safety Kit e un Aerodynamic Kit che ne esaltano le performance, aumentando sicurezza e garantendo divertimento di guida.

IL FORMAT DELLE GARE Come nelle passate edizioni, il weekend di gara sarà articolato in due sessioni di prove libere da 25 minuti ciascuna, una sessione di qualifiche da 30 minuti e due gare da 25 minuti + 1 giro ciascuna. 

DOVE VEDERE LE GARE Il MINI Challenge verrà trasmesso in differita sul nuovo canale di casa Discovery, Motor Trend (canale 56 del digitale terrestre), dedicato esclusivamente al mondo dei motori, che debutterà proprio il 29 aprile in occasione della prima tappa ad Imola. Confermata anche per questa stagione la diretta streaming delle gare sul canale ufficiale Facebook di MINI Italia e sul sito mini.it.

SCHEDA TECNICA PRO MINI Challenge Pro Vettura Stradale MINI JCW tre porte. Motore 2.0 Twin Power Turbo (circa 265 CV).  Centralina Bosch Motorsport. Allestimento interno di sicurezza. Roll Bar certificato FIA. Dash Board con acquisizione dati. Cambio sequenziale 6M.  Differenziale autobloccante meccanico. Frizione rinforzata. Volano alleggerito. Semiassi rinforzati. Scarico da competizione. Ammortizzatori anteriori regolabili 2 vie. Ammortizzatori posteriori Regolabili 1 via. Top Mount anteriore con camber regolabile. Cerchi 17”. Pastiglie freno Racing. Splitter Anteriore. Ala Posteriore. Estrattori posteriori. Serbatoio di sicurezza.

SCHEDA TECNICA LITE MINI Challenge Lite Vettura Stradale MINI JCW tre porte. Motore 2.0 Twin Power Turbo (231 CV) Allestimento interno di sicurezza. Roll Bar certificato FIA. Cambio manuale 6M.  Differenziale autobloccante meccanico. Scarico da competizione.  Kit ammortizzatori anteriori e posteriori regolabili. Top mount anteriori con camber regolabile. Cerchi 17’’ BBS.  Pastiglie freno racing. Splitter anteriore.  Ala posteriore. Estrattori posteriori. Serbatoio di sicurezza.


TAGS: mini mini john cooper works mini challenge 2018