Autore:
Luca Cereda

IBRIDO SCOUT Le auto ibride non sono mammolette. Lo dice forte e chiaro questa Mini Countryman Panamericana presentata al salone di New York 2018 e basata sulla Countryman ibrida plug-in, la S E All4. Equipaggiata con fari supplementari, gomme scolpite e ruota di scorta ancorata al portapacchi, è pronta per una spedizione che partirà dall'Alaska per arrivare alla Terra del Fuoco (Argentina).

DURA PROVA Non sono soltanto un sacco di chilometri – 25.750 prendendo i due estremi della Panamericana (la strada), senza contare la fitta maglia di strade secondarie e intersezioni che si diramano dalla rotta principale. Il viaggio che attende la Countryman Panamericana comprende strade impervie, giungla, passi di montagna, condizioni climatiche proibitive ma soprattutto differenti alle varie latitudini; il tutto per mettere a dura prova le tecnologie della Mini Countryman ibrida plug-in e dimostrare la loro affidabilità con il passare dei chilometri.


TAGS: mini mini countryman Mini Countryman ibrida mini countryman plug-in hybrid