Dakar 2017

Dakar 2017: le dichiarazioni dei protagonisti e la classifica dopo Tappa 7


Avatar di Simone  Dellisanti , il 10/01/17

4 anni fa - Le Peugeot 3008 DKR in testa anche alla Tappa Maratona

Loeb, pilota Peugeot: "La navigazione sulle dune è stata difficile, c’erano dei punti di controllo non facili da trovare. Ma abbiamo fatto un buon lavoro.

DOPPIETTA Le condizioni difficili della Tappa numero 7 della Dakar, non hanno fermato le Peugeot 3008 DKR che hanno concluso in prima e seconda posizione con gli equipaggi di Peterhansel/Cottret e di Loeb/ Elena. Mantenendo di conseguenza anche i primi due posti della classifica generale.

TAPPA MARATONA La seconda settimana di corsa della Dakar è cominciata con una notevole difficoltà: la Tappa Marathon che priva i concorrenti di ogni tipo di assistenza al bivacco di Uyuni. Gli equipaggi devono affrontare i 1.693 km delle tappe 7 e 8 potendo contare solo sulle loro forze a livello tecnico. Le avverse condizioni meteo hanno anche, di recente, colpito la regione di La Paz facendo eliminare dal percorso la Tappa 6 e modificando la Tappa 7 che è passata dai 332 km cronometrati previsti originariamente ai 161 km di speciale. Andiamo ora a leggere insieme le dichiarazioni dei protagonisti del Team Peugeot Total e a vedere le classifiche dopo la Speciale numero 7.

PETERHANSEL #300 “E’ stata una bella speciale, non facile, molto impegnativa a livello di navigazione. C’erano alcune zone con sabbia morbida e dune, ma in altitudine perdevamo potenza. Siamo stati un po’ avvantaggiati perché potevamo seguire le tracce di Sébastien e di Nani. Quanto a noi, non abbiamo commesso errori. È la seconda tappa vinta nel rally… raccogliamo tutto quello che possiamo. Dopo faremo i conti. Oggi, 10 gennaio, faremo da apripista, il che non gioca a nostro favore. Abbiamo effettuato una serie di verifiche sull’auto in assenza dei meccanici. Una delle cose che abbiamo fatto è stata quella di invertire le ruote”.

LOEB #309 “All’inizio, la navigazione sulle dune è stata difficile, c’erano dei punti di controllo non facili da trovare. Ma abbiamo fatto un buon lavoro. Ci siamo persi poche volte e abbiamo sempre ritrovato subito la strada. Alla fine posso dire che è stata una bella tappa! Non ci siamo fatti superare e questo è un buon segno. È stato il tipo di speciale in cui Stéphane è fortissimo. Non abbiamo di che lamentarci”.

DESPRES #307 “Abbiamo perso un po’ di tempo senza avere particolari problemi, tranne un errore commesso in un fuoripista. Non abbiamo trovato la traccia giusta. Abbiamo percorso 11 chilometri nell’erba alta. Sébastien e Stéphane sono stati velocissimi. Attraversando l’erba fitta abbiamo rovinato un po’ la carrozzeria posteriore. Non è stata una giornata fantastica, ma non mi lascio demoralizzare”.

CLASSIFICA TAPPA 7

VEDI ANCHE



1. PETERHANSEL Stéphane (FR) / COTTRET J-P. (FR), PEUGEOT 3008DKR, 1h 54min 08s

2. LOEB Sébastien (FR) / ELENA Daniel (MON), PEUGEOT 3008DKR, + 48s

3. DE VILLIERS Giniel (ZAF) / VON ZITZEWITZ Dirk (ZAF), Toyota Hi-Lux, +3min 33s

4. HIRVONEN Mikko (FIN) / PERIN Michel (FR), MINI, +5min 03s

5. ROMA Nani (SP) / HARO BRAVO Alex (SP), TOYOTA, +5min 32s

7. DESPRES Cyril (FR) / David CASTERA (FR), PEUGEOT 3008DKR, +9min 07s

CLASSIFICA GENERALE PROVVISORIA DOPO LA TAPPA 7

1. PETERHANSEL Stéphane (FR) / COTTRET J-P. (FR), PEUGEOT 3008DKR, 15h 57min 06s

2. LOEB Sébastien (FRA) / ELENA Daniel (MON), PEUGEOT 3008DKR, +1min 57s

3. ROMA Nani (ESP) / HARO BRACO Alex (ESP), Toyota Hi-Lux, +11min 07s

4. DESPRES Cyril (FR) / David CASTERA (FR), PEUGEOT 3008DKR, +14min 01s

5. HIRVONEN Mikko (FIN) / PERIN Michel (FR), MINI, +47min 24s


Pubblicato da Simone Dellisanti, 10/01/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox