Formula E ePrix Seoul-1 2022: Evans vince e tiene aperti i giochi
Formula E 2022

Formula E ePrix Seoul-1 2022: Mitch Evans vince e tiene aperti i giochi iridati


Avatar di Salvo Sardina , il 13/08/22

1 mese fa - Il resoconto del primo ePrix di Seoul, round 15 del Mondiale Formula E 2022

Il resoconto del primo dei due ePrix di Seoul, round 15 del Mondiale 2022 di Formula E: il neozelandese della Jaguar non molla e rimanda l'assegnazione dei due titoli a domani
Benvenuto nello Speciale SEOULEPRIX 2022, composto da 3 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario SEOULEPRIX 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

I due titoli mondiali della Formula E si assegneranno domani, all’ultimissimo appuntamento della stagione 2022. La gara numero 100 della storia del campionato elettrico non ha infatti chiuso i giochi iridati, nonostante il grande vantaggio del leader della classifica Stoffel Vandoorne, che arrivava al doppio appuntamento di Seoul con ben 36 punti di vantaggio. A vincere è stato invece il suo principale – e, a questo punto, unico – rivale in classifica Mitch Evans, bravo a prendere il comando della gara al via e poi a condurre le danze fino al traguardo, mentre il belga della Mercedes teneva (comprensibilmente) una condotta di gara accorta e misurata che lo portava a chiudere in quinta piazza, consapevole di dover raccogliere pochi punti per portare a casa il primo titolo Formula E della carriera.

Formula E ePrix Seoul 2022: la partenza della gara sul bagnato Formula E ePrix Seoul 2022: la partenza della gara sul bagnato

CAOS AL VIA Il primo dei due ePrix di Seoul è stato insolitamente liscio e senza sussulti, quasi un unicum per la storia della categoria full electric, che ci ha sempre abituati a corse ricche di colpi di scena. Gara lineare, sì, ma con una grossa eccezione: al termine del primo giro di gara, ben sette piloti si sono infatti schiantati, a uno a uno, contro le barriere, traditi dall’asfalto reso viscido dalla pioggia costringendo la Direzione gara a esporre la bandiera rossa. Alla ripresa, Evans ha mantenuto il comando, controllando la Mahindra del poleman Oliver Rowland e la Venturi Racing di Lucas Di Grassi, che il prossimo anno sarà proprio compagno dell’inglese nel team indiano.

VEDI ANCHE



MALE GLI ITALIANI Raccoglie bei punti anche il grande protagonista di Londra, Jake Dennis, quarto alla bandiera a scacchi, davanti al già citato Vandoorne, che si presenterà dunque all’appuntamento conclusivo della stagione con 21 punti di vantaggio: una discreta ipoteca, visto che, i punti in palio saranno 29. Chiudono la top-10 Jean-Eric Vergne (DS Techeetah), Pascal Wehrlein (Porsche), Robin Frijns (Envision), Antonio Felix Da Costa (DS Techeetah) e Nick Cassidy (Envision). Male è andata agli italiani: Edoardo Mortara è finito ko dopo un contatto con Jev, mentre Antonio Giovinazzi ha dovuto alzare bandiera bianca dopo un paio di toccate, fatali per il suo obiettivo di chiudere la stagione con almeno un punto. Domani, alle 9 italiane, con diretta in chiaro su Italia 1 e per gli abbonati Sky Sport, la tappa conclusiva della stagione.

Formula E ePrix Seoul 2022: Stoffel Vandoorne (Mercedes EQ) Formula E ePrix Seoul 2022: Stoffel Vandoorne (Mercedes EQ)

Clicca qui per i risultati del Seoul ePrix 2022


Pubblicato da Salvo Sardina, 13/08/2022
Tags
Gallery
SeoulEPrix 2022
Logo MotorBox