Autore:
Salvo Sardina

TRIONFO IN PATRIA Che la vittoria fosse ormai nell’aria, lo si era capito già a Hong Kong, quando André Lotterer era stato messo fuori gioco dal rivale Sam Bird a poche curve dal suo primo successo in Formula E. Ds Techeetah ha dovuto attendere solo due settimane per ottenere la rivincita, uscendo da un periodo nerissimo in cui aveva raccolto solo un quinto posto in tre gare. La grande incertezza della categoria elettrica consente però al team franco-cinese di essere ancora in corsa per il titolo: il primo posto di Jean-Eric Vergne, accompagnato dal quarto di Lotterer, riportano Ds Techeetah a soli 2 punti dai leader Virgin Racing e Mahindra.

MARK PRESTON Se il trionfo di Sanya è stato salutato quasi come una liberazione da Jev, il team principal Mark Preston ha sottolineato la grande abilità dei propri piloti: “Che giornata! È arrivata la prima vittoria con il nuovo team grazie alla guida stellare di Jean-Eric. Avevamo un po’ di lavoro da fare dopo Hong Kong e ce n’è ancora adesso, però siamo riusciti a mettere tutto insieme. Anche André ha fatto una gran gara, riuscendo a portare a casa tanti bei punti per il campionato costruttori, dove adesso siamo terzi. Abbiamo due tra i migliori piloti del paddock, una scuderia incredibilmente forte. La classifica adesso è molto corta, visto che ci sono due team al top con 97, uno a 96 e poi noi a 95. Tutto può succedere in questo campionato, in ogni singolo appuntamento. Ma noi non avremmo potuto sperare in un miglior ritorno nella gara di casa in Cina”.

PARLA LOTTERER Forse meno appariscente del compagno di squadra, che attrae a sé tutte le attenzioni anche quando le cose vanno storte, anche André Lotterer ha corso una gara estremamente solida riuscendo a scavalcare proprio sul finale l’Audi di Daniel Abt: “Mi congratulo con il team per la vittoria. È fantastico aver vinto la gara di casa, anche se ovviamente mi sarebbe piaciuto poter essere sul podio o persino vincere dopo quello che è successo a Hong Kong. Non è stato un brutto weekend, sono partito settimo e ho concluso al quarto posto facendo anche dei bei sorpassi. Adesso spero di poter fare ancora meglio nella tappa di Roma”.


TAGS: formula e eprix vergne andrè lotterer ds techeetah Formula E 2018-2019 ePrix Sanya Sanya ePrix 2019