Autore:
Salvo Sardina

BIS ROWLAND, POLE JEV Anche nelle qualifiche dell’ePrix di Monaco si sono confermati i rapporti di forza che si erano intuiti nelle due sessioni di prove libere nel Principato. A centrare il miglior tempo in Superpole è stato il britannico di Nissan e.Dams Oliver Rowland, che ha chiuso il miglior giro in 50.021. A partire dalla prima casella in griglia ci sarà però Jean-Eric Vergne, secondo nelle PL2 e autore del miglior tempo sotto la bandiera a scacchi della prima parte di prove ufficiali: Rowland dovrà infatti scontare tre posizioni di penalità in griglia a causa dell’incidente provocato nell’ePrix di Parigi, motivo per cui a scattare dalla pole position ci sarà proprio il francese di casa Ds Techeetah.

TOP-6 Buone anche le prestazioni di Mitch Evans, terzo al traguardo e dunque momentaneamente secondo per effetto dell’arretramento di Rowland. Il neozelandese della Jaguar, già vincitore della tappa di Roma, è però finito sotto investigazione per essere passato alla modalità qualifica prima dell'ultimo settore del giro di lancio in Superpole: per lui, la terza reprimenda della stagione e l'automatico arretramento di dieci caselle in griglia. A partire secondo, ci sarà quindi il tedesco Pascal Wehrlein, seguito dal già citato Rowland e da altri due big della categoria elettrica: Felipe Massa, autore di una piccola sbavatura in curva-3 che lo ha estromesso dalla lotta per la pole, partirà quarto davanti al vincitore delle due precedenti edizioni dell’ePrix di Monaco, Sebastien Buemi.

TESTACODA DS In casa Ds, si sorride soltanto a mezza bocca per la pole di Vergne, visto che André Lotterer, primo degli inseguitori di Robin Frijns in classifica piloti, sarà in penultima fila per via di un errore nel secondo settore che gli ha impedito di qualificarsi insieme ai big. A dirla tutta, non è andata benissimo neppure al leader del campionato, che assisterà allo spegnimento dei semafori dalla undicesima casella. Viste le note difficoltà di sorpasso sulla pista monegasca, sarà dunque proprio Jev a potersi rilanciare in ottica campionato, considerando che tutti i suoi rivali per il titolo partiranno a centro gruppo: il meglio posizionato è infatti Antonio Felix Da Costa, ottavo. L’ePrix di Monte Carlo sarà trasmesso in diretta su Eurosport e Mediaset Italia 1: semaforo verde alle 16.30.

Clicca qui per tutte le info utili sull'ePrix di Monaco 2019: risultati, orari tv, meteo, circuito e statistiche.

ePrix Monaco 2019 - Risultati qualifiche

Pos Pilota Team Distacco
1 Jean-Eric Vergne Ds Techeetah Formula E Team 50.048
2 Pascal Wehrlein Mahindra Racing +0.010
3 Felipe Massa Venturi Formula E Team +0.042
4 Sebastien Buemi Nissan e.Dams +0.092
5 Oliver Rowland Nissan e.Dams +0.113
6 Mitch Evans Panasonic Jaguar Racing +0.199
7 Alexander Sims Bmw I Andretti Motorsport +0.303
8 Alex Lynn Panasonic Jaguar Racing +0.322
9 Antonio Felix Da Costa Bmw I Andretti Motorsport +0.327
10 José Maria Lopez Geox Dragon +0.384
11 Stoffel Vandoorne HWA Racelab +0.403
12 Robin Frijns Envision Virgin Racing +0.450
13 Lucas Di Grassi Audi Sport Abt Schaeffler +0.454
14 Maximilian Gunther Geox Dragon +0.466
15 Sam Bird Envision Virgin Racing +0.478
16 Oliver Turvey NIO Formula E Team +0.530
17 Jerome D'Ambrosio Mahindra Racing +0.553
18 Daniel Abt Audi Sport Abt Schaeffler +0.554
19 Edoardo Mortara Venturi Formula E Team +0.570
20 Gary Paffett HWA Racelab +0.616
21 Tom Dillmann NIO Formula E Team +0.763
22 André Lotterer Ds Techeetah Formula E Team +0.970

In grassetto i nomi dei piloti che accedono alla Superpole

ePrix Monaco 2019 - Risultati Superpole

Pos Pilota Team Distacco
1 Oliver Rowland Nissan e.Dams 50.021
2 Jean-Eric Vergne Ds Techeetah Formula E Team +0.021
3 Mitch Evans Panasonic Jaguar Racing +0.091
4 Pascal Wehrlein Mahindra Racing +0.107
5 Felipe Massa Venturi Formula E Team +0.197
6 Sebastien Buemi Nissan e.Dams +0.213

TAGS: superpole formula e qualifiche Formula E 2018-2019 MonacoEPrix 2019 ePrix Monaco Formula E Monte Carlo ePrix Monte Carlo