Autore:
Salvo Sardina

SUCCESSIONE La partita per la successione ad André Lotterer è ormai cominciata. Il team Ds Techeetah, fresco vincitore del primo storico titolo costruttori in Formula E, è infatti alla ricerca di un sostituto di valore del tedesco, ufficializzato la scorsa settimana al volante della prima monoposto elettrica di casa Porsche. Secondo l’autorevole e-Racing365 sarebbero due i piloti in pole position per affiancare il bicampione Jean-Eric Vergne.

ALTO PROFILOIl team sta valutando molteplici piloti di alto profilo per la stagione 6 e le seguenti”. Così si chiudeva il comunicato stampa con cui Techeetah salutava Lotterer augurandogli il meglio per il futuro. Il primo nome sulla lista del team principal Mark Preston sembrerebbe quello del portoghese Antonio Felix Da Costa, protagonista sin dalla prima stagione della serie full electric e autore, nell’annata dell’ingresso ufficiale di Bmw come costruttore, di una vittoria, un secondo e due terzi posti. Tuttavia, proprio l’uscita di scena della casa dell’Elica dal Wec e di un campionato al di sotto delle aspettative dopo un inverno estremamente positivo, potrebbero spingere il ventisettenne a cercare nuove sfide.

SCINTILLE? Quella di Felix Da Costa sarebbe in effetti una scelta di altissimo profilo, che completerebbe con Jev una coppia ancora relativamente giovane ma allo stesso tempo di grande esperienza e sicuro talento. Il rovescio della medaglia potrebbe però essere quello di avere due piloti molto competitivi, pronti a togliersi punti a vicenda. Lo stesso accadeva però anche con Lotterer, il che lascia intendere quanto questo non sia considerato un grosso problema per i vertici del team franco-cinese. Al punto che Tiago Monteiro, 42enne ex pilota di F1 che oggi cura gli interessi del connazionale, sarebbe stato visto a colloquio con il management di Ds Techeetah nello scorso ePrix di New York.

ALTERNATIVE Altro possibile profilo oggetto di valutazione da parte dei vertici di Ds Techeetah sarebbe quello di Oliver Rowland: il ventiseienne britannico ha ben figurato nella stagione del debutto, portando a casa ben tre pole position e due secondi posti finali, non sfigurando nel confronto con l’ingombrante compagno Sebastien Buemi, nonostante il grosso gap in termini di esperienza. Il problema in questo caso è legato però al rapporto pluriennale ancora in essere con Nissan e.Dams: difficile immaginare che l’inglese possa decidere di liberarsi per approdare in Techeetah.


TAGS: formula e lotterer ds techeetah Formula E 2019-2020 Rowland Antonio Felix Da Costa