Pubblicato il 19/12/2019 ore 17:00

IL VERO UOMO MERCATO Si parla tanto di mercato piloti in ottica 2021, con quasi tutti i top driver in scadenza di contratto, ma c'è un altro nome importante in scadenza di contratto nel 2020 che potrebbe giocare un ruolo importante anche per piloti e scuderie. Parliamo di Toto Wolff, numero 1 del team Mercedes AMG Petronas, già al centro di numerose speculazioni. Per il suo futuro, infatti, si è ipotizzata una scalata al vertice della F1, in sostituzione dell'attuale CEO Chase Carey, ma anche un possibile approdo alla Ferrari in compagnia di Lewis Hamilton.

F1 2019: Toto Wolff (Mercedes) e Mattia Binotto (Ferrari)

TRA SERIO E FACETO Proprio il britannico ha dichiarato in più occasioni che il suo futuro è strettamente legato a quello di Wolff, al quale è ormai unito da un rapporto personale molto forte. Parlando dei possibili scenari disegnati attorno al suo nome, il manager austriaco ha usato l'ironia: "Sembra un buon piano - ha dichiarato al quotidiano Kronen Zeitung - Ma preferirei qualcos'altro là fuori: volare su Marte con Lewis e vedere se c'è qualcosa da vincere lì". Wolff ha poi aggiunto: "Seriamente: voglio vincere con Mercedes nel 2020 e quello che succederà dopo sarà deciso nei prossimi mesi".

A CACCIA DI SCHUMI A testimonianza della reciproca stima con Hamilton, Wolff ha poi parlato dell'inseguimento del britannico ai record di Michael Schumacher: "Se gli diamo una macchina che è al livello degli altri - non deve essere migliore - allora lo farà, grazie alle sue qualità".


TAGS: mercedes f1 Hamilton wolff