Verstappen boicotta Netflix e Drive to Survive
F1 2021

Verstappen si nega a 'Drive to Survive': "Creano rivalità che non esistono"


Avatar di Luca Manacorda , il 22/10/21

1 mese fa - Il pilota della Red Bull non vuole apparire nella docuserie

Il pilota della Red Bull spiega perché non vuole apparire nella docuserie di successo prodotta da Netflix

SERIE DI SUCCESSO L'accesa battaglia per il titolo tra Lewis Hamilton e Max Verstappen sta regalando una delle stagioni di F1 più emozionanti degli ultimi anni. Molti già pensano a come verrà ricostruita da 'Drive to Survive' la docuserie di successo creata da Netflix che da tre stagioni racconta il campionato di F1, spesso romanzando gli eventi ma creando anche un nuovo pubblico al Circus. Proprio la tendenza a ridisegnare ciò che avviene in pista e fuori, cercando di renderlo più drammatico di quanto sia realmente, ha già fatto storcere il naso a più di un pilota.

La copertina della quarta stagione di Drive To Survive (Netflix) La copertina della quarta stagione di Drive To Survive (Netflix)

VEDI ANCHE



VERSTAPPEN DICE NO Proprio Verstappen è il primo a ribellarsi in maniera netta al modo di raccontare la F1 proposto da 'Drive to Survive'. Il pilota della Red Bull lo ha spiegato alla vigilia del GP Stati Uniti, una nazione in cui la popolarità dello sport ha nettamente beneficiato della docuserie: ''Capisco che debba essere fatto per aumentare la popolarità - ha dichiarato all'Associated Press - ma da parte mia, come pilota, non mi piace farne parte. Hanno simulato alcune rivalità che in realtà non esistono. Quindi ho deciso di non farne parte e non ho più rilasciato interviste perché così poi non c'è niente che possono mostrare. Non sono proprio un tipo da spettacolo drammatico, voglio solo che ci siano fatti e cose reali''.

IL PROBLEMA Nonostante il suo negarsi ai microfoni della serie, inevitabilmente in qualche modo 'Drive to Survive' dovrà parlare di Verstappen e del suo duello con Hamilton. L'olandese ha aggiunto: ''Probabilmente saremo nello show di Netflix. Una volta ci siamo incrociati con le telecamere camminando, quindi probabilmente sarà lì dentro. Il problema è che ti posizioneranno sempre nel modo in cui vogliono, quindi qualunque cosa tu dica cercheranno di farti sembrare spericolato o cercheranno di farti… qualunque cosa si adatti alla storia della serie. Quindi non mi è mai piaciuto molto. Preferisco fare solo un colloquio faccia a faccia con la persona che vorrebbe conoscermi''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 22/10/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox