Autore:
Simone Valtieri

UN VIAGGIO IMPERDIBILE E meno male che ad Abu Dhabi Raikkonen aveva affermato che se non fosse arrivato il terzo posto nel mondiale non sarebbe stato un dramma e, anzi, si sarebbe risparmiato un viaggio in più. Il viaggio a cui si riferiva Kimi era quello che dalla sua residenza in Svizzera l'ha portato ieri, in compagnia della bellissima moglie Minttu, a essere protagonista a San Pietroburgo, in Russia, dove ha ricevuto assieme all'ormai ex compagno di team Sebastian Vettel, il premio per aver terminato la stagione di Formula 1 sul podio iridato.

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: KIMI RAIKKONEN Il finlandese, che le cronache mondane ci raccontano fine degustatore del superalcolico per eccellenza dalle sue parti, si è lasciato andare a qualche bicchierino di troppo di vodka, prendendosi tutta la scena nella serata di Gala organizzata dalla FIA per premiare i campioni del motorsport 2018. Le immagini andate in onda sulla pagina Facebook ufficiale della Federazione, e poi riproposte da una deflagrazione di account Twitter, ci riportano il nostro eroe protagonista di più di una scena che passerà agli annali.

KIMI SHOWMAN Vegliato dallo sguardo un po' imbarazzato ma soprattutto divertito di Minttu, Kimi passa dagli amabili dialoghi con Sebastian Vettel e Mick Schumacher, alle intromissioni nelle inquadrature altrui con tanto di sigaro in mano, fino all'ascesa sul palco per ricevere il premio, incontenibile anche da parte dell'accondiscendente Seb, fino alla difficile riconquista della sua postazione in mezzo alla platea, scavalcando balaustre e presenti. Insomma, una banale serata di Gala è stata trasformata da un Iceman in versione inedita, perlomeno davanti alle telecamere, in una notte da ricordare. Almeno per gli altri...

GLI ALTRI PROTAGONISTI Nella serata di San Pietroburgo hanno ricevuto i rispettivi riconoscimenti ufficiali per l'annata 2018 tutti i campioni delle categorie FIA, in primis Lewis Hamilton, iridato in Formula 1, e poi Toto Wolff, team principal della scuderia Mercedes. Oltre ai già citati Vettel e Raikkonen, sul podio mondiale con la Ferrari, hanno sfilato sul palco una carrellata di protagonisti della altre serie, da Sebastien Ogier, sei volte titolato nel WRC, a Jean Eric Vergne, fresco campione della Formula E, fino ai giovani George Russell (Formula 2),  Anthoine Hubert (GP3), e Mick Schumacher (Euro Formula 3) fino al veterano Gabriele Tarquini, campione del WTCR a 56 anni.


TAGS: ferrari fia vettel kimi raikkonen Hamilton ogier FIA Prize Giving 2018 Raikkonen Gala Fia Raikkonen Prize Giving 2018 Tarquini