Ufficiale: Imola nel calendario F1 almeno fino al 2025
F1 2022

Ufficiale: Imola resta in calendario F1 almeno fino al 2025


Avatar di Salvo Sardina , il 08/03/22

2 mesi fa - Il mitico Autodromo Enzo e Dino Ferrari si affranca dalla condizione di "riservista"

Mancava soltanto l'ufficialità da parte della Formula 1, ma adesso anche quest'ultima formalità è superata: così l'Autodromo Enzo e Dino Ferrari si affranca dalla condizione di riservista ed entra nel calendario per almeno 4 anni

La notizia era nell’aria da settimane, specialmente dopo che era stato il Ministro degli Esteri, Luigi Di Mario, ad annunciare l’avvenuto accordo con la Formula 1. Adesso, a mettere un punto definitivo sulla questione, c’è anche l’ufficialità da parte di Liberty Media: il GP di Emilia-Romagna a Imola si disputerà almeno fino al 2025. Un contratto che, dunque, consente all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di affrancarsi definitivamente dalla condizione di “riservista”, chiamato in causa solo in sostituzione di altri eventi cancellati per via del Covid-19.

F1 GP Emilia Romagna 2020, Imola: vista aerea del circuito F1 GP Emilia Romagna 2020, Imola: vista aerea del circuito

DOMENICALI SODDISFATTO Un accordo a cui ha contribuito anche la presenza di Stefano Domenicali, imolese doc, a capo della società che organizza il Mondiale F1: “Sono felice che si possa continuare questa fantastica partnership con Imola e con il GP Emilia-Romagna fino al 2025. Il circuito è iconico, è parte della storia del nostro sport e ha svolto un lavoro fantastico nelle due edizioni disputate durante la pandemia. È anche un momento di orgoglio per i nostri fan italiani, che avranno due gare in stagione, ma anche per tutti gli appassionati del mondo, che potranno ammirare questo circuito meraviglioso anche nei calendari del futuro”.

VEDI ANCHE



F1 GP Emilia Romagna 2021, Imola: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) F1 GP Emilia Romagna 2021, Imola: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

LE REAZIONI ISTITUZIONALI Soddisfazione anche da parte delle istituzioni, con le parole di apprezzamento di Angelo Sticchi Damiani, presidente Aci: “Imola ha una grande storia e il forte legame con il suo territorio e con il mondo dei motori meritava questo riconoscimento. Non è solo un grande successo per lo sport italiano ma anche un arricchimento per il motorsport internazionale, che conferma la presenza in calendario di una delle gare più difficili e amate”. “Risultato straordinario – aggiunge il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini – per la nostra regione e per la Motor Valley. La conferma del GP che si terrà a Imola fino al 2025 è un riconoscimento del lavoro di squadra che ha coinvolto i Ministeri dell’Economia, degli Affari Esteri, la città di Imola, l’Aci, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese, il Con.Ami e ovviamente la Formula 1”. Nei giorni scorsi Imola era tornata agli onori delle cronache per la messa in vendita ufficiale dei biglietti per l’edizione 2022 del GP F1, di scena nel fine settimana del 24 aprile.  


Pubblicato da Salvo Sardina, 08/03/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox