Ufficiale: Hamilton e Mercedes insieme fino al 2023
F1 2021

Ufficiale: Hamilton rinnova con Mercedes per altri due anni


Avatar di Salvo Sardina , il 03/07/21

4 mesi fa - Il campione del mondo in carica rinnova il contratto con la scuderia di Brackley

Il sette volte iridato chiude il discorso contrattuale legandosi a Mercedes (e al mentore Toto Wolff) fino al 2023. Un segnale di distensione che aiuta nella lotta a Red Bull

HAMILTON RINNOVA La notizia era già nell’aria da alcune settimane ed entrambe le parti in causa avevano più volte ripetuto di non aver interesse a tirarla per le lunghe come accaduto nella scorsa stagione. Adesso, alla vigilia delle qualifiche del Gp d’Austria 2021, c’è la conferma ufficiale: Lewis Hamilton rinnova con la Mercedes e lo fa per i prossimi due anni, confermando la volontà di correre e di impegnarsi ancora nella nuova era della Formula 1 fino alla soglia dei 39 anni. Per Sir Lewis si tratterà del decimo e undicesimo campionato di fila con il team iridato in carica. Un segnale di distensione che, almeno dal suo lato del box – per quello di Valtteri Bottas invece l’impressione è che si dovrà ancora aspettare qualche settimana, quando dovrebbe essere annunciato l’arrivo di George Russell – permette a Mercedes di concentrarsi al 100% e senza distrazioni sulla lotta per il titolo contro la Red Bull di Max Verstappen.

F1, GP Francia 2021: Max Verstappen e Lewis Hamilton al termine delle qualifiche F1, GP Francia 2021: Max Verstappen e Lewis Hamilton al termine delle qualifiche

VEDI ANCHE



PARLA LEWIS 6 titoli mondiali, 77 vittorie e 74 pole position sono numeri che non riescono forse a descrivere bene il rapporto tra il sette volte iridato e la scuderia di Brackley, che in questi anni è diventata pressoché imbattibile con la direzione di Toto Wolff (non a caso, anche a lui scadrà il contratto da team principal nel 2023). “È difficile da credere – spiega Hamilton nel comunicato ufficiale Mercedes – che sono passati quasi nove anni da quando sono arrivato in questo team incredibile e sono eccitato dall’idea di continuare la nostra partnership per almeno altri due anni. Abbiamo ottenuto molto e abbiamo ancora molto da ottenere insieme, sia in pista che fuori, e sono incredibilmente grato e fiero di come la squadra mi abbia supportato nella mia battaglia per migliorare la diversità e l’uguaglianza nel nostro sport. Adesso entriamo in una nuova era tecnica che costituirà certamente una sfida emozionante e sono impaziente di vedere cosa riusciremo a ottenere insieme”.

F1, GP Turchia 2020: Lewis Hamilton e Toto Wolff (Mercedes) F1, GP Turchia 2020: Lewis Hamilton e Toto Wolff (Mercedes)

PARLA TOTO Soddisfazione anche da parte di Toto Wolff, che lega dunque la sua permanenza al comando del team di cui è proprietario al 33% (le altre quote, in parti uguali, sono di Mercedes e di Ineos) proprio alla figura del pilota che più di tutti è stato l’emblema dell’era ibrida: “Entreremo in una nuova epoca a partire dal 2022, quindi non poteva esserci una scelta migliore che farlo con Lewis all’interno della squadra. I suoi risultati nel nostro sport parlano da soli e con la sua esperienza, la sua velocità e il suo comportamento in gara ha dimostrato di essere al vertice della categoria. Adesso ci stiamo gustando la battaglia di quest’anno ed è per questo che abbiamo voluto firmare il contratto così presto, in modo da non avere altre distrazioni dalla competizione in pista. Ho sempre sostenuto che finché Lewis avrà voglia di correre, potrà continuare a farlo con noi”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 03/07/2021
Vedi anche
Logo MotorBox