Ufficiale: Daniel Ricciardo torna all'ovile: sarà terzo pilota Red Bull
F1 2022

Arriva l'ufficialità: Daniel Ricciardo terzo pilota Red Bull


Avatar di Simone Valtieri , il 23/11/22

3 giorni fa - Daniel Ricciardo torna alla Red Bull, sarà terzo pilota della scuderia iridata

Dopo le indiscrezioni di Abu Dhabi, arriva anche il comunicato ufficiale: Daniel Ricciardo torna alla Red Bull, sarà terzo pilota della scuderia iridata

RITORNO A CASA Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano... anche se non sarà più tutto come prima. Come ''spoilerato'' da Helmut Marko ad Abu Dhabi, Daniel Ricciardo torna nelle file della famiglia Red Bull, quella che lo aveva raccolto dalla HRT nel 2012 e lanciato con la Toro Rosso, prima della meritata promozione al fianco di Sebastian Vettel nel team ufficiale, per il quale il pilota australiano ha corso ben cinque anni, dal 2014 al 2018. Vista la nuova direzione Verstappen-oriented, nel 2018 Daniel scelse di accasarsi altrove, prima in Renault e poi in McLaren, dove ha scritto forse la pagina peggiore della sua carriera, non trovandosi mai pienamente a suo agio con la macchina e con il team, nonostante la vittoria a Monza dello scorso anno. E così, con il futuro in Formula 1 ormai legato a un filo, Ricciardo ha trovato posto laddove era stato coccolato per anni, anche se nel ruolo di terzo pilota. A lui toccherà lo sviluppo della RB19 e magari, in caso di necessità, di sostituire uno dei piloti titolari, quel Max Verstappen che già fu suo compagno e quel Sergio Perez a cui spererebbe di soffiare il posto in futuro, magari facendo leva sugli ottimi rapporti che ha sempre mantenuto con il campione olandese al contrario (più recentemente) del messicano.

VEDI ANCHE



TUTTI CONTENTI Le manzioni di Ricciardo nella sua seconda vita in Red Bull saranno di test e lavoro al simulatore, ma l'australiano si occuperà anche di attività commerciali e show con vecchie monoposto in giro per il mondo. ''È bellissimo riportare indietro Daniel nella famiglia Red Bull, il suo enorme talento e il carattere brillante fanno sì che l'intera azienda sia felice e impaziente di dargli nuovamente il benvenuto'', ha spiegato il team principal Christian Horner. Anche il pilota è lieto della scelta fatta: ''Il mio sorriso dice tutto, sono contentissimo di questo ritorno in Red Bull nel 2023, ho così tanti ricordi qui. Personalmente, avere la possibilità di contribuire a costruire i successi del miglior team della Formula 1 ha avuto un forte appeal su di me, e mi dà anche il tempo di ricaricarmi e concentrarmi sul mio futuro. Non vedo l'ora di cominciare a lavorare!''.


Pubblicato da Simone Valtieri, 23/11/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox