Stampa britannica: "Schumacher sta meglio e non è più a letto"
Keep Fighting Schumi

Schumacher sta meglio e non è più a letto, dice la stampa UK


Avatar Redazionale , il 17/12/18

2 anni fa - Il Daily Mail scrive che Michael Schumacher starebbe meglio

Il Daily Mail scrive che la salute di Schumacher è migliorata e potrebbe trasferirsi in Texas per continuare le cure

SCHUMI 50 Dopo la news pubblicata oggi sul nostro sito circa l'apertura della mostra dedicata alla sua carriera, arriva dalla Gran Bretagna un'altra notizia, più che altro un'indiscrezione, su Michael Schumacher. Il Daily Mail riporta che le condizioni di salute del "quasi 50enne" tedesco (Compirà mezzo secolo il 3 gennaio prossimo) sarebbero migliorate negli ultimi tempi, tanto da non costringere più a letto l'ex pilota di Benetton, Ferrari e Mercedes.

MANCA L'UFFICIALITÀ La notizia è apparsa domenica sul quotidiano britannico ma non trova ancora riscontro da fonti ufficiali. Ci riferiamo al portavoce della famiglia Schumacher Sabine Kehm che da quello sfortunato 29 dicembre 2013 di cinque anni fa si occupa di filtrare le notizie sullo stato di salute del sette volte campione del mondo. Ciò non toglie che l'indiscrezione riportata dal "Mail" è di quelle che tutti vorremmo sia vera. 

VEDI ANCHE



NEWS D'OLTREMANICA Secondo il Daily Mail, Michael si starebbe riprendendo dopo l'incidente sugli sci che gli ha comportato lesioni cerebrali, conducendo la convalescenza nella sua casa sul Lago di Ginevra, in Svizzera, seguito da un team che costerebbe circa 50 mila sterline a settimana alla famiglia Schumacher. Nell'articolo si legge che Schumacher non sarebbe più costretto a letto e che, anzi, si starebbe valutando il trasferimento a Dallas, in Texas, per proseguire le cure in una clinica specializzata nel trattamento di lesioni al cervello. 

SEMPRE NEL CUORE Negli ultimi giorni sono fioccate notizie sul tedesco, che a breve compirà i 50 anni. Proprio stamattina avevamo riportato della mostra che il MEF (Museo Enzo Ferrari) di Modena gli dedicherà e che aprirà proprio il giorno del suo compleanno, il 3 gennaio prossimo, mentre nei giorni precedenti era saltato fuori un video di una sua intervista pre-incidente, risultata poi essere non proprio un inedito. Non più tardi di una settimana fa, poi, Jean Todt aveva ammesso di aver seguito l'ultimo GP del Brasile in TV da casa Schumacher. Infine, proprio stamattina per una pura coincidenza, avevamo pubblicato un pezzo di approfondimento sulla rivalità statistica tra Schumacher e Hamilton, svelando il nome del "migliore" secondo i numeri. Cosa aggiungere, se non che Schumi, nonostante abbia smesso di correre da sei anni, sia sempre nei pensieri e nei cuori degli appassionati dei motori?


Pubblicato da Simone Valtieri, 17/12/2018
Vedi anche
Logo MotorBox