Schumacher, quattro gare per convincere la Haas
F1 2022

Schumacher, conto alla rovescia per convincere la Haas


Avatar di Luca Manacorda , il 29/06/22

1 mese fa - Il figlio d'arte ha bisogno di ottenere i primi punti stagionali

Mick ha bisogno di ottenere i primi punti stagionali, ma il rendimento della Haas non lo aiuta

FASE DELICATA La F1 sta per iniziare il periodo delle gare estive europee che precedono la sosta di agosto. Una fase della stagione in cui spesso cominciano anche le discussioni di mercato riguardo il futuro dei piloti. I quattro gran premi che mancano da qui alla fine di luglio avranno un peso specifico importante per Mick Schumacher, al momento tutt'altro che sicuro della sua permanenza in Haas il prossimo anno. I media tedeschi riferiscono come le trattative per la permanenza del figlio del sette volte iridato cominceranno ad agosto e sicuramente presentarsi al tavolo con un bottino un po' più ricco dell'attuale deprimente zero in classifica aiuterebbe.

PRO E CONTRO L'aspetto incoraggiante per Schumacher è che nell'ultimo GP Canada ha ottenuto la miglior prestazione della carriera in qualifica con il sesto tempo fatto segnare sotto la pioggia di Montreal e in gara era pienamente in lizza per i punti prima di essere costretto al ritiro per un problema tecnico alla sua monoposto. Dall'altro c'è però una Haas che sta perdendo terreno nel confronto con gli altri team di centroclassifica: nella sua storia, spesso il team americano ha avuto degli inizi di stagione molti convincenti che sono andati via via scemando col passare delle gare.

TIPICA STAGIONE HAAS Quest'ultimo aspetto è stato sottolineato da Romain Grosjean, per tanti anni pilota della scuderia guidata da Gunther Steiner: ''La situazione della Haas non aiuta, perché gli avversari sono sempre più forti - ha spiegato ai microfoni di Canal Plus - Sono sicuro che Mick ha sempre in mente i punti di Magnussen, compreso il quinto posto ottenuto all'inizio del campionato, ma la Haas non è più così competitiva. Questo è un po' caratteristico di una stagione Haas: andare indietro dopo un buon inizio. Quando Mick si sforza troppo di ripetere prestazioni come quella in Bahrain, gli errori arrivano. Quindi dovrebbe semplicemente rilassarsi e prendersi il suo tempo. A volte in F1 un po' più lento significa risultati migliori sulla linea del traguardo''.

VEDI ANCHE



F1 2022: Gunther Steiner con Mick Schumacher F1 2022: Gunther Steiner con Mick Schumacher

AGGIORNAMENTI IN ARRIVO Proprio la Haas potrebbe però venire incontro ai bisogni di Schumacher con il pacchetto di aggiornamenti alla VF-22 previsto appena prima della sosta estiva. Il team principal Steiner ha spiegato: ''È previsto per l'ultima gara prima della pausa estiva in Ungheria, dopodiché ci concentreremo sull'auto del 2023''. Le novità che debutteranno non sono però garanzia di progresso, come ha voluto sottolineare lo zio Ralf Schumacher: ''Quell'aggiornamento deve essere corretto, altrimenti non andrà bene per i punti. Avrà anche bisogno di un po' di fortuna''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 29/06/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox