Pubblicato il 08/03/21

NOVITÀ IN TESTA AL GRUPPO La vediamo spesso guidare il gruppone delle monoposto di Formula 1, anche se alla fine la vittoria non arriva mai. Spesso protagonista delle gare del mondiale, la Safety Car – “auto di sicurezza” mandata in pista per neutralizzare la gara in caso di incidente – si rinnova completamente alla vigilia della stagione 2021. Per la prima volta negli ultimi 25 anni di storia, infatti, non ci sarà soltanto una Mercedes a mettere in fila i 20 piloti in griglia, con un’inedita alternanza di due marchi fornitori di Safety e Medical Car.

F1 2021: la nuova Safety Car del mondiale, l'Aston Martin Vantage

LA (BELLISSIMA) ASTON VANTAGE Anche se la notizia era nell’aria da mesi, solo adesso è diventata ufficiale con l’uscita delle prime foto. Oltre a Mercedes, dal 2021 – l’accordo è pluriennale, dunque non solo limitato a questa stagione – ci sarà anche Aston Martin a fornire alla Formula 1 le macchine di sicurezza. La prescelta è la (bellissima) Vantage in equipaggiamento speciale, con il neonato Suv DBX a svolgere il prezioso ruolo di Medical Car. Entrambe saranno in pista con la tradizionale colorazione verde british che già vediamo sulla monoposto di Sebastian Vettel, accompagnato da un verde lime già visto nelle GT da competizione del brand inglese guidato da Lawrence Stroll.

F1 2021: le nuove Safety Car e Medical Car Aston Martin Vantage e DBX

ROSSO… MERCEDES Era dal 1996 che la Mercedes guidava in esclusiva il gruppone di auto da Formula 1 in caso di incidente. E se diverse macchine si sono alternate nel ruolo, il comune denominatore è sempre stato il colore: il classico argento che da tradizione caratterizza le auto della Stella a tre punte. È sotto questo piano che Mercedes spiazza tutti, presentandosi in una quasi inedita veste rossa che dona un aspetto decisamente aggressivo e sportiveggiante alle Mercedes-AMG GT R e C 63 S Estate confermate nel ruolo di Safety e Medical Car. “Quasi” inedito, visto che già nel Gp di Toscana della passata stagione le auto di sicurezza si erano colorate di rosso per omaggiare la Ferrari – non senza polemiche social da parte di una fetta del tifo, che vedeva nella scelta una mossa di marketing o addirittura una presa in giro – nel fine settimana delle 1000 gare del Cavallino in F1.

F1 2021: la Safety Car e la Medical Car Mercedes nella nuova livrea rossa

TURN OVER Mercedes e Aston Martin si alterneranno di weekend in weekend, dividendosi le tappe del calendario. Le “verdone” debutteranno già in Bahrain per la sessione di test precampionato e per il primo Gran Premio della stagione, fissato per il fine settimana del 28 marzo. Per la rossa Mercedes bisognerà invece aspettare il GP d’Emilia Romagna di Imola, in programma nel weekend del 18 aprile. Come detto, è dal 1996 – anno in cui la Formula 1 ha stretto l’accordo di partnership con la casa di Stoccarda – che non si vede un’alternanza di marchi nel ruolo. Fino a quell’anno erano spesso le auto scelte dai singoli circuiti e non dall’organizzazione del mondiale a essere usate come auto di sicurezza: celebre, ad esempio la Fiat Tempra che portò in trionfo Ayrton Senna dopo la bandiera a scacchi del Gp del Brasile 1993. Confermatissimi invece i piloti storici, con Bernd Maylander al volante delle Safety Car e Alan Van Der Merwe a guidare le Medical Car.  


TAGS: mercedes aston martin formula 1 safety car f1 aston martin vantage mercedes AMG GT R f1 2021 aston martin dbx Medical Car